SERIE A: Si parte! La prima giornata in pillole

445

Si riparte dopo un’ estate turbolenta che ha visto il calcio italiano protagonista in negativo con i fallimenti di Foggia e Palermo che, seppur riguardanti la serie cadetta, hanno scosso un pò tutto l’ ambiente calcistico italiano. Con l’ anticipo Parma-Juventus delle ore 18:00 prende il via la corsa al titolo dei bianconeri che proveranno ancora una volta a ripetersi.

Parma-Juventus (sabato ore 18:00): esordio per i bianconeri campioni d’ Italia in carica in terra ducale dove dovranno fare a meno del tecnico Sarri colpito da una polmonite. In attacco dovrebbero giocare Ronaldo, Dybala e uno tra Bernardeschi e Douglas Costa. Spazio anche a Danilo, Bonucci e Kedira.
Nel Parma D’ Aversa dovrebbe affidarsi a Gervinho e Inglese in attacco, mentre desta qualche preoccupazione Kucka. Pronti Grassi e Brugman.

Fiorentina-Napoli (sabato ore 20:45): i viola del nuovo corso Commisso ospitano gli azzurri di Ancelotti in una sfida dal sapore affascinante. Ancora indisponibile il nuovo arrivato Ribery con la linea d’ attacco affidata a Chiesa, Boateng e Sottil. Nel Napoli indisponibile Lozano, con Insigne e Mertens a guidare la manovra offensiva partenopea. Arbitra il signor Massa.

Udinese-Milan (domenica ore 18:00): nei friulani probabile panchina per il nuovo acquisto Nestorovski, con Lasagna titolare. Mentre sarà della gara l’ altro neo arrivo dal Palermo Jajalo.
Nel Milan nessuno stravolgimento tattico operato da Giampaolo con Castillejo che dovrebbe affiancare Piatek. Arbitra il signor Pasqua.

Cagliari-Brescia (domenica ore 20:45): grande curiosità intorno a questa sfida visto il mercato fatto da entrambe le compagini. Per i sardi con Cragno infortunato in porta andrà Rafael, mentre ci sarà l’ esordio del figliol prodigo Radjia Naingollan. Nelle rondinelle non ci sarà il neo acquisto Mario Balotelli a causa delle 4 giornate di squalifica rimediate in Francia. Attacco con Spalek, Donnarumma e Torregrossa. Arbitra il signor Abbattista.

Roma-Genoa (domenica ore 20:45): la Roma ricomincia senza la storia degli ultimi 20 e passa anni targata Totti-De Rossi, ma con un Dzeko fresco di rinnovo e deciso a lasciare il segno più che mai. Nel grifone mister Andreazzoli, ex della gara, dovrà fare a meno di Saponara infortunato, con l’ attacco affidato ai giovani Koume e Pinamonti. Arbitra il signor Calvarese.

Sampdoria-Lazio (domenica ore 20:45): aria di derby per il neo tecnico blucerchiato Di Francesco che da ex romanista vorrà certamente fare bella figura contro la Lazio. Il 4-3-3 tutto di scuola zemaniana dovrebbe comprendere sicuramente Quagliarella-Caprari. Nei biancocelesti Simone Inzaghi punterà su Immobile ma rischia di dover rinunciare a Milinkovic-Savic non ancora al meglio della condizione. Arbitra il signor Rocchi.

Spal-Atalanta (domenica ore 20:45): Petagna, D’ Alessandro, Di Francesco e Berisha guideranno l’ assalto dei ferraresi ai bergamaschi. Gasperini con Zapata titolare dovrebbe affidarsi al supporto di Gomez e Muriel. Arbitra il signor Manganiello.

Torino-Sassuolo (domenica ore 20:45): i granata reduci dalla sconfitta europea contro il Wolverhampton proveranno a riscattarsi contro i neroverdi di De Zerbi che dovrà fare a meno di Magnanelli e Berardi e forse anche di Duncan non al meglio. Arbitra il signor Mariani.

Verona-Bologna (domenica ore 20:45): negli scaligeri ben 5 indisponibili per il tecnico Juric, si tratta di Crescenzi, Di Carmine, Badu, Vitale e Bocchetti. Esordio per Verre e probabile maglia per Pazzini.
Nei rossoblu difesa guidata da Danilo, mentre dovrebbe recuperare Dzemaili. In attacco Palacio e Orsolini cercheranno di impensierire la difesa avversaria. Arbitra il signor Giua.

Inter-Lecce (lunedì ore 20:45): nel 3-5-2 di Antonio Conte spazio alla coppia d’attacco Lautaro Martinez-Lukaku, mentre è out Godin. Nel Lecce fuori Meccariello, salgono le chances di vedere Shakov e Mancosu. In attacco ancora incerto l’ impiego di bomber La Mantia, con Falco e Lapadula sicuri di una maglia. Arbitra il signor La Penna.

Danilo Sandalo