Parte con una sconfitta l’era di Simone Morelli alla guida del Carpi calcio. Al “Cabassi” nel primo turno di Coppa Italia, il Casarano (serie D) vince ai supplementari condannando i biancorossi.
Il Carpi parte contratto e subisce al 7′ la rete dello 0-1 con Rodriguez. Al 75′ arriva il pareggio con Giovannini. Nei supplementari il Carpi recrimina per due rigori non concessi ed alla fine cede, colpito in contropiede, sotto i colpi del neo entrato Gianluca Sansone e del solito Rodriguez che chiude il match con una doppietta. ‘I ragazzi mi hanno fatto vedere cose molto positive. Dal mercato arriveranno i giocatori che ci servono per essere pronti per questo campionato’ – commenta mister Pochesci, sostituito poichè squalificato in panchina da Emilio Coraggio.

CARPI–CASARANO: 1-3
Reti: 7′ e 103′ Rodrìguez (Cas), 73′ Giovannini (Car), 100′ Sansone (Cas).

CARPI (3-4-1-2): Rossini; Sabotic, Venturi, Varoli; Danovaro (88′ Sassi), Bellini (102′ Motoc), Fofana, Lomolino; Maurizi; Giovannini, Carletti. A disp. Rossi, Varga, Vittucci, Di Marco, Esposito. All. Coraggio.

CASARANO (4-3-3): Guido; Benvenga, Mattera, Longhi, Pedicone (119′ Pagliai); Tascone, Bruno, Giacomarro (78′ Sansone); Mincica (75′ Atteo), Rodrìguez, Favetta (90′ p.t.s. Negro). A disp. Guarnieri, Onda, Galfano, D’Andria, Pennetta, D’Ancona. All. Feola.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna.
Ammoniti: Bellini (Car), Rodrìguez (Cas), Mattera (Cas), Sabotic (Car), Benvenga (Cas), Tascone (Cas), Maurizi (Car), Bruno (Cas).
Espulsi: nessuno.