La Molfetta Calcio è chiamata ad un esame importante del campionato, ovvero l’impegnativa trasferta contro la capolista Casarano.

I rossoblu sono primi a quota 23 punti (a +2 sul Brindisi secondo e a +7 sui biancorossi) soprattutto grazie ad un filotto di otto risultati utili consecutivi, 6 vittorie e 2 pareggi, interrotto proprio nell’ultimo turno con la sconfitta esterna rimediata a Vieste. I leccesi hanno il miglior attacco del campionato e, soprattutto, il chiaro intento di vincerlo potendo contare sull’esperienza del DS Pitino e giocatori del calibro di Rescio, Di Rito e Caputo. In casa, infine, sin qui i biancoblu sono imbattuti a fronte di quattro vittorie e un pareggio.

La Molfetta Calcio, invece, è reduce dal pareggio a rete inviolate con l’U. C. Bisceglie e dovrà rinunciare per l’occasione agli infortunati Pinto, ancora out per fastidio ad un tendine, Fidanzia per un problema simile e Corallo per un presunto stiramento. I biancorossi v

L’arbitro di domenica sarà il Sig. Lorenzo Maccarini con la collaborazione degli assistenti, signori Antonio Conte e Carlo Alberto Tomasi della sezione di Taranto.

Fischio d’inizio previsto alle ore 14:30 presso lo “Stadio Capozza” di Casarano.