Termina in pareggio l’ultimo match del 2018 della Molfetta Calcio.

54

In vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Vitale, nella ripresa i biancorossi hanno subito il ritorno degli avversari che hanno pareggiato grazie alla la rete di Carrozza su punizione.
Sul match ha inciso pesantemente l’espulsione di Loseto, tra i migliori nella prima frazione, allontanato nell’intervallo per una reazione giudicata violenta nei confronti di un avversario.
Mister De Gennaro per la Molfetta Calcio non stravolge l’impianto di gioco dei biancorossi che si dispongono con il consueto 4-4-2 con l’unica novità rappresentata dal cambio di fascia tra Vitale, quest’oggi a destra, e Loseto, oggi a sinistra.
Gallipoli con la consueta difesa a tre e Carrozza libero di svariare a tutto campo.
Al 9′ Vitale ci prova da fuori su punizione trovando un attento Passaseo, portiere ospite. Il Gallipoli risponde con il colpo di testa di Greco che complice una deviazione termina di poco a lato. Poi ancora Molfetta con il colpo di testa di Bozzi, parato agilmente, e lo spettacolare pallonetto di Loseto da posizione defilata sulla sinistra che sfiora l’incrocio dei pali. I biancorossi, ai punti, meriterebbero il vantaggio che arriva puntuale al 28′ con la botta sotto la traversa di Vitale dopo un’ottima giocata sulla sinistra di Martinelli e una palla vagante in area.
Il Gallipoli accusa il colpo e non crea altri pericoli nella prima frazione.
Nella ripresa, complice l’espulsione già citata, la Molfetta Calcio è costretta ad abbassare il proprio baricentro per la pressione degli ospiti che ora fanno girar palla provando l’imbucata vincente una volta giunti al limite dell’area.
Già al 50′, però, i biancorossi avrebbero la possibilità di colpire di rimessa con Ventura che  parte dalla propria metà campo in contropiede ma una volta giunto a tu per tu con Passaseo calcia debolmente tra le braccia del portiere.
Al 73′ punizione contestata e Carrozza trafigge De Santis con una punizione dai 25 metri grazie all’aiuto di una deviazione che ne rende la traiettoria imprendibile.
Al 90′ ancora Carrozza in acrobazia ci riprova ma la sfera termina alta sulla traversa.
Ora la Molfetta Calcio, dopo la pausa per festività natalizie, se la vedrà con la V. Trani in trasferta. Il match è in programma domenica 6 gennaio alle ore 14:30.