Finisce 2-2 il big match della prima giornata di ritorno del Campionato di Promozione tra la Polisportiva Virtus Matino di mister Branà e il Taurisano di mister Stifani. Una gara che chiude l’ anno solare ricco di successi per i bianco azzurri della presidentessa Costantino.
Una partita che il Matino, nonostante il fattore campo, non è riuscito a fare propria per accorciare in classifica sull’ Atletico Racale, oggi fermato in casa dal Carovigno. Merito anche del Taurisano che si sta rivelando sempre più una bella realtà facendo un campionato interessante e di alta classifica, nonostante qualche addetto ai lavori in estate lo inserisse tra le squadre a “rischio”. Puntualmente smentito.
Le reti sono state realizzate da Doukore che porta il Matino in vantaggio al 15′ del primo tempo. Nella ripresa il Toro entra in campo con grinta e determinazione e con due ripartenze fulminanti ribalta il risultato grazie a Pirretti e Ciurlia. Nel finale è Citto a pareggiare i conti e regalare un punto prezioso alla sua squadra.
Emma Schiavano, collaboratrice di Calciowebpuglia, era al “Comunale” di Ugento a seguire da tifosa il Taurisano. Ecco il suo punto di vista sulla gara:

Domenica hai seguito la sfida del Comunale di Ugento in veste da tifosa del Taurisano. Raccontaci che partita hai visto.

Si, ho assistito alla gara da tifosa e devo dire che è stato un match veramente avvincente e combattuto. Sicuramente nel primo tempo meglio il Matino infatti è poi andato in vantaggio con il capocannoniere del girone Doukoure . Nella ripresa il Taurisano ha reagito e ha ribaltato la gara nel giro di pochi minuti prima con Pirretti e poi con il grande cuore granata Ciurlia. Negli ultimi minuti Bringas e company hanno attaccato e pressato i granata, Parisi è stato impegnato in diverse parate importanti ma poi è arrivato il pareggio, forse in fuorigioco, biancazzurro con il nuovo acquisto Citto.

Secondo te dove possono arrivare le due formazioni?

A mio parere questo campionato di Promozione è più impegnativo e imprevedibile rispetto a quello della passata stagione basta guardare la classifica per rendersene conto. Detto questo credo che il Matino possa continuare la sua corsa mentre il Taurisano ha sorpreso positivamente e deve assolutamente continuare così senza perdere di vista l’obiettivo : la salvezza.

Il Matino di Branà può davvero vincere il campionato (sarebbe il quarto consecutivo)?

Mister Branà è un signor allenatore e ha tutte le carte in “campo” per poter vincere. Ovviamente bisogna stare attenti a Racale, Ostuni e Manduria però, nel calcio mai dire mai. In ogni caso, il Matino è tra le “top four” del girone e sicuramente con una rosa di altra categoria vedi l’ultima new entry Richella direttamente dall’Eccellenza.

Danilo Sandalo