Sono ben 31 le reti segnate nel dodicesimo turno del campionato di Eccellenza pugliese. Picci va ancora a segno e con la sua undicesima rete si porta in vetta da solo nella classifica marcatori staccando Triggiani. Dietro vanno a segno Falconieri che giunge a quota 9 e Di Rito al suo ottavo centro stagionale. Quinta marcatura per Pignataro del Barletta e Ventura del Molfetta Calcio. Quarta rete per Amodio del Martina, De Vita dell’Atletico Vieste, Di Senso della Fortis Altamura, Leonetti del Corato, Salerno del San Marco e Tusiano del Team Orta Nova. Doppietta e salita a quota 3 sia per Leigh Musa dell’Unione Calcio Bisceglie che per Stancarone della Vigor Trani, terza rete anche per Saani e Scialpi del Molfetta Calcio e Paolo Augelli del San Marco. Seconda rete per Abrescia e Ciriolo della Fortis Altamura e Faccini del Barletta.

 

CLASSIFICA MARCATORI dopo la giornata 12 (prime posizioni)

 

11 reti: Picci (Vigor Trani)

10 reti: Triggiani (Molfetta Calcio)

9 reti: Falconieri (Corato)

8 reti: Di Rito (Martina)

6 reti: Pardo (Ugento)

5 reti: Pignataro (Barletta), Ventura (Molfetta Calcio) e D’Onofrio (Audace Barletta)

4 reti: Amodio (Martina), De Vita (Atletico Vieste), Di Senso (Fortis Altamura), Salerno (San Marco), Tusiano (Team Orta Nova), Agodirin e Leonetti (Corato), Lomuscio e Terrone (Audace Barletta)

3 reti: Stancarone (Vigor Trani), D’Introno (Team Orta Nova), Libertini (Deghi Calcio), Morra, Saani e Scialpi (Molfetta Calcio), Cisternino (Otranto), Antonio Caputo (Barletta), Quarta (Corato), Alemanni (Gallipoli), Maiolo e Sansò (Ugento), Paolo Augelli e Diego Quitadamo (San Marco), Leigh Musa e Antonio Compierchio (Unione Calcio Bisceglie)

2 reti: Mattia Negro (Vigor Trani), Colella e Sangarè (Atletico Vieste), Lopez (Martina), Villani e Palazzo (Otranto), Faccini e Fanelli (Barletta), Andrea Portaccio (Gallipoli), Giovanni Lorusso (Unione Calcio Bisceglie), Dinoia e Guacci (Audace Barletta), Difino (Deghi Calcio), Abrescia, Ciriolo, Dimatera e Portoghese (Fortis Altamura), Partipilo e Romanazzo (Alto Tavoliere San Severo) e Regner (Ugento)

 

 

 

Alessandro Polichetti