Poker del Molfetta Calcio anche in trasferta

Dopo il 5-0 casalingo con l’U.C. Bisceglie, 4-0 esterno a Gallipoli

490
I festeggiamenti a fine gara

In una fredda e piovosa Gallipoli, i biancorossi ottengono una netta vittoria per 4-0 grazie alle reti di Ventura, Legari, Scialpi e Saani e salgono da soli al secondo posto in classifica, sempre a tre punti di distacco dalla capolista Corato. La Molfetta Calcio si conferma, così, come miglior attacco del campionato con ben 28 reti segnate, terza miglior difesa e, soprattutto, inseguitrice principale del Corato primo in classifica.
Tra i biancorossi ancora out Tucci e Triggiani, oltre allo squalificato Cianciaruso, con Lorusso costretto a partire dalla panchina. Chance dal primo minuto per Sidella sull’out di destra nel consueto 3-5-2 di mister Bartoli e coppia d’attacco formata da Morra e Ventura.

Al 6 è già vantaggio biancorosso con la rete di Ventura su pregevole assist di Morra. Passano pochi minuti e al 14’ il Gallipoli ha la possibilità di riottenere la parità ma Musacco respinge un calcio di rigore calciato da Fernandez e indirizzato all’angolino. La Molfetta Calcio insiste e ci prova ripetutamente con Ventura e Legari. Il goal è nell’aria e arriva puntuale al 32’ con l’ex di giornata Scialpi su calcio di rigore concesso per un fallo di mano in area. Al 45’, poi, errore in disimpegno della difesa di casa e il secondo ex di giornata, Legari, non sbaglia a porta spalancata.

3-0 all’intervallo e seconda frazione di gara che scorre in assoluto controllo da parte dei biancorossi che, nel finale, trovano anche la rete del 4-0 con il neo-entrato Saani (ancora su assist di Morra: tre assist per lui) che da fuori area fa un gran goal a giro con palla che sbatte sul palo prima di entrare in rete.
Nel prossimo turno i biancorossi riceveranno in casa la Vigor Trani reduce dalla vittoria interna con l’A. Vieste e attualmente quarta in classifica a soli due punti di distacco dai biancorossi.