Bisceglie calcio, tre squilli in difesa: torna Giron

70

La dirigenza del Bisceglie calcio si è messa subito al lavoro per riparare alle lacune difensive viste nel turno infrasettimanale con la Casertana in cui il collettivo di Rodolfo Vanoli non ha potuto ripetere le buone gesta mostrate con la Reggina tre giorni addietro.

Tre gol che sono pesati nell’economia della classifica stellata adesso sempre più critica: per il tecnico varesino tre nuovi arrivi, pertanto, che possono rinforzare il pacchetto arretrato e tutti già a disposizione per la gara di domenica 27 gennaio con la Viterbese presso lo stadio “Gustavo Ventura” (fischio d’inizio alle ore 14:30).

In prestito fino a fine stagione giungeranno, quindi, Luca Mosti, terzino destro di ventun’anni di proprietà della Fiorentina ma nel corso del girone d’andata all’Arezzo; il portiere Michele Cerofolini classe 1999 che ha militato come “secondo” nel Cosenza in serie B ma il cui cartellino è sempre dei gigliati toscani.

Il terzo, più importante per esperienza, è Maxime Giron, cavallo di ritorno come lo è stato Jovanovic alla causa nerazzurra: la locomotiva transalpina ritorna sull’Adriatico dopo l’esperienza di Potenza in cui ha raccolto 18 gettoni. Nel suo passato calcistico esperienze nell’Avellino, nella Juve Stabia e nella Reggiana.

Bartolomeo Pasquale