Termina 1-1 al Granillo, pareggio nei minuti finali per il Bari che ha sofferto la squadra amaranto per gran parte del match. Reggina che ha fatto vedere cose migliori, in netta ripresa rispetto alle ultime uscite. Questo risultato lascia ben sperare per il prosieguo della stagione. Gli ospiti collezionano un punto assolutamente positivo per quello che si è visto in campo. Al 4′ cross insidioso di Simeri, nessuno arriva sulla sfera in area. All’8′ ottimo intervento in presa bassa di Frattali su incursione in area dei padroni di casa, dall’altra parte Antenucci chiuso in sandwich al limite dell’area. Al 15′ Bianco entra duro su Sounas e prende il primo giallo del match. Due minuti più tardi lo stesso Sounas batte una punizione insidiosa dalla trequarti con traiettoria che attraversa lo specchio della rete senza trovare nessuno pronto al tap in vincente. Al 18′ Simeri per Antenucci ma conclusione dal limite rimpallata dalla difesa. Sponda di Denis per Sounas che prova da fuori area a sorprendere Frattali ma conclusione a lato (23′). Nervoso Denis su Costa, il giocatore lamentava per un intervento duro dell’avversario e l’arbitro lo ammonisce. La gare si innervosisce, duro Loiacono su Antenucci e altro giallo. Match molto sentito tra le due squadre. Alla mezz’ora Costa crossa dentro per Simeri ma il portiere in uscita, grazie allo scudo dei difensori fa sua la sfera. Si allunga la lista dei giallo con Scavone che al 33′ viene punito per un intervento duro a centrocampo su De Rose. Al 35′ Simeri viene impeccato in area ma Guarna è lestissimo in uscita bassa ad anticiparlo. Passano 2 minuti e Rolando finisce sul taccuino, gara nervosa e piuttosto spezzettata. Al 43′ occasione gol per Corazza: sponda di Denis in area con Frattali che gli ostacola il tentativo in rovesciata. Si va al riposo sullo 0-0.
Si riparte con il secondo tempo del match. Al 4′ occasione per Rolando che prova una conclusione in porta ma trovo lo scudo della difesa ospite. Un minuto dopo e Guarna deve uscire fino alla trequarti per anticipare Antenucci lanciato dalle retrovie. Dall’altra parte pescato in offside Denis, bravo a infiltarsi tra le maglie avversarie (6′). Espulso il dirigente Taibi (ex portiere) della Reggina per proteste (8′). Cross di Blondett per il colpo di testa di Denis sottomisura ma l’attaccante al 13′ viene anticipato in angolo. Primo cambio del match con Reginaldo per Corazza al 17′. Chiusa di Guarna protetto da Rossi su Antenucci per il primo sussulto degli ospiti nella ripresa. In campo Schiavone per Scavone nel Bari al 19′. Passa un minuto e contropiede di Laribi che in campo aperto scambia con Antenucci ma non arriva il passaggio di ritorno del compagno di squadra. Al 24′ vantaggio della Reggina con Denis: azione sulla fascia di Rolando e colpo di testa in avvitamento del bomber con palla che si infila alla sinistra di Frattali. Fermato in offside Simeri al 28′, prova subito a reagire la squadra di Vivarini che si gioca due carte quella di Corsinelli e D’Ursi. Nuovo giallo anche nella ripresa, questa volta a farne le spese è Corsinelli (34′). Vivarini si gioca la carta Terrani in questo finale. Dentro Nielsen e Bellomo tra i padroni di casa (39′). Al 43′ pareggio del Bari con Perrotta: punizione dalla destra di Schiavone, palla che passa in mezzo alle gambe di un giocatore e sulla carambola di un difensore lesto il giocatore pugliese a conclude con il mancino in precario equilibrio sotto porta. Tre i minuti di recupero per questo big match. Nella mischia Liotti per questi scampoli di match. Chiude in avanti la squadra di casa con un corner ottenuto per una deviazione di Sabbione in copertura. Si chiude sull’1-1 l’avvincente sfida tre le due squadre.

Reggina-Bari: 1 – 1
Reti: 69′ Denis (R), 88′ Perrotta (B)

Reggina: Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Rolando (90+1′ Liotti), De Rose, Bianchi (84′ Nielsen), Gasparetto; Sounas; Denis (84′ Bellomo), Corazza (62′ Reginaldo). All. Toscano
A disp. Geria, De Francesco, Rivas, Paolucci, Mastour, Rubin, Sarao.
Bari: Frattali; Berra (74′ Corsinelli), Sabbione, Perrotta, Costa; Scavone (64′ Schiavone), Bianco (83′ Terrani), Maita; Laribi (74′ D’Ursi); Antenucci, Simeri. All. Vivarini
A disp. Marfella, Esposito, Cascione, Di Cesare, Awua, Folorunsho Neglia.

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido
Ammonizioni: 15′ Bianco (B), 24′ Denis (R), 26′ Loiacono (R), 33′ Scavone (B), 37′ Rolando (R)
Minuti di recupero: pt. 0′; st. 3′.