Il Bisceglie è pronto a giocarsi la salvezza nel doppio confronto con la Sicula Leonzio. Il tecnico nerazzurro Gianfranco Mancini è fiducioso sulle chance di mantenere la categoria:

Stiamo cercando di stare più tranquilli possibile allenando la testa – afferma a La Gazzetta dello Sport – sinceramente, dopo il lockdown pensavo di trovare un gruppo demoralizzato, considerato l’andamento del torneo. Invece ho ritrovato i ragazzi motivati e consapevoli di potersi giocare al massimo questa chance. Inoltre, tutte le componenti, società, staff, calciatori e tifosi, si sono ricompattate creando il giusto clima per lavorare nelle migliori condizioni. Tre mesi di stop hanno attenuato le differenze evidenziate dalla classifica e adesso si riparte da zero con la consapevolezza di potersela giocare al meglio. Tutte le squadre hanno avuto difficoltà alla ripresa poiché stare tre mesi fermi non è facile per nessuno. Ho visto come ha lavorato il gruppo in queste tre settimane e sono fiducioso. Nel corso della mia gestione non abbiamo mai potuto lavorare così bene come in questa fase. Con lo staff abbiamo rivalutato alcuni calciatori poco utilizzati in precedenza che potrebbero scendere in campo e rivelarsi il valore aggiunto nella doppia sfida con la Sicula Leonzio. Un avversario ostico che ha cambiato volto a gennaio con tanti innesti importanti, ma ci stiamo preparando per affrontarli con delle contrapposizioni tattiche. L’aiuto del pubblico sarebbe stata una spinta in più per i ragazzi. Siamo convinti che raddoppiando le forze potremo farcela a restare in C. Sarebbe una grande rivincita per tutti e ci metteremo il 110% per riuscirci”.