L’Asd Ugento scende in campo domani pomeriggio, domenica 27 settembre, calcio d’inizio alle 15.30, per la gara di ritorno del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza Pugliese. Sull’erba artificiale del Comunale di via Taurisano, avversario di giornata è l’Atletico Racale allenato da Piero Sportillo. Si riparte dall’1-1 del match di andata.

La squadra ha lavorato in settimana in maniera intensa e senza risparmiarsi, con l’obiettivo di centrare il primo obiettivo dell’annata sportiva, il passaggio al turno successivo di Coppa.

«Ci teniamo a fare bene in questa competizione – le parole dell’allenatore dell’Asd Ugento, Mimmo Olivache ha fascino e importanza. L’impegno profuso sarà massimo, è stato importante trovare il gol in trasferta, anche se non possiamo e dobbiamo dormire sonni tranquilli».

L’Atletico Racale è un avversario da prendere con le pinze, del resto: «Guai ad abbassare la guardia, capitan Achille Casalino e compagni sono compagine di spessore. Nella partita di andata hanno avuto un approccio molto migliore del nostro – continua il trainer giallorosso – e sono partiti con il piglio giusto. A più riprese nel corso del match ci hanno messo in difficoltà».

Oliva ha visto però diverse cose buone dai suoi ragazzi. «Dopo l’inizio complicato, la squadra ha trovato intensità e si è messa bene in campo, mostrando già alcune idee tattiche sulle quali stiamo lavorando. Nella ripresa, il vantaggio grazie al gran gol di Regner è giunto meritato, peccato avere subìto il pari nel nostro momento migliore – rimarca – e a seguito di un errore in fase di possesso palla che comunque ci può stare».

Questa la conclusione dell’allenatore dell’Ugento: «È stato già importante tornare in campo dopo tanti mesi. Chiaramente i ragazzi non possono essere al massimo dopo uno stop così lungo e con nelle gambe una preparazione fisica dura come quella che loro hanno affrontato. Ma la voglia e la qualità della mia compagine sono importanti – la chiosa – e ce la metteremo tutta per continuare la nostra avventura in Coppa Italia. Un risultato che ci darebbe spinta ulteriore in vista dell’esordio in campionato».