Cremonese-Foggia, le ultime e le probabili formazioni

441

Gara verità per il Foggia, ancora alla ricerca della svolta (a 4 gare dal termine) per evitare la retrocessione. Cremonese che sogna i playoff

Ennesima finale in casa Foggia. Mancano 4 gare al termine della stagione e Cremonese-Foggia diventa un nuovo crocevia. Grassadonia deve fare a meno di Billong, squalificato. Mancheranno Deli e Zambelli, ancora non a posto fisicamente. In attacco in rampa di lancio nuovamente Matarese, ma anche Chiaretti scalpita. A rischio Mazzeo. In difesa Martinelli torna centrale in luogo dello squalificato Billong, con Loiacono confermato insieme a Ranieri ai suoi lati. Gerbo a destra a centrocampo, Busellato e Cicerelli al centro con i “soliti” Greco e Kragl.

Da Cremona arrivano voci di un possibile turnover, ma l’obiettivo playoff è tornato di moda vista la vicinanza. Soli 3 punti di distacco dall’ottavo posto, frutto di un cammino incredibile nelle ultime 7 partite (15 punti). Rastelli, più volte in bilico durante la stagione ma sempre rialzatosi, dovrebbe mandare in campo Soddimo per Croce a centrocampo, con Castrovilli e Arini. In attacco Montalto al fianco di Piccolo. Modulo 3-5-2, quasi a specchio rispetto al Foggia, con l’unica variante delle fasce, più terzini i grigiorossi, più di spinta il Foggia con Kragl e Gerbo.

I rossoneri, in ritiro anticipato ma (in modo alquanto discutibile) in un albergo alle porte della città e con allenamenti nelle solite sedi, provano a riprendere in mano il proprio destino. Servono almeno 3 vittorie e poi occhio anche alle altre. La sensazione è che questa squadra, eterna incompiuta della stagione, possa riuscire nell’impresa a Cremona, poi avrà la doppia sfida casalinga con Salernitana e Perugia. Missione possibile, dunque.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

fabio Lattuchella