L’Acd Castellaneta fa festa a Polignano e strappa il pass per le semifinali di Coppa Puglia: in casa del Polimnia i biancorossi pareggiano con il punteggio di 2-2 e in virtù della vittoria per 2-0 all’andata, volano in semifinale del torneo regionale.

Pratica archiviata già nella prima frazione di gioco: Gjonaj, tanto per cambiare, apre le danze al 20esimo e Pietracito al 43 esimo sigla il raddoppio ospite che sa già di sentenza. In pieno recupero, su calcio di rigore, Damiani prova a riaccendere le flebili speranze locali chiudendo il primo tempo sul punteggio di 1-2.
Nel secondo tempo i padroni di casa trovano anche il pari con il goal di Di Bari, del tutto inutile ai fini della qualficazione, poichè i valentiniani riescono a gestire senza particolari patemi d’animo fino alla fine: 2-2 il punteggio finale.
Oltre alla festa per il passaggio del turno, nota lieta in casa Castellaneta per l’esordio in prima squadra del giovane Leo Monaco, classe 2002.
L’auspicio è che il passaggio del turno possa aiutare a digerire la sconfitta di domenica scorsa a Grottaglie, e riprendere il cammino in campionato già dal prossimo turno, con la squadra del presidente Tarquinio che ospiterà al “De Bellis” il fanalino di coda Manduria, in un match assolutamente da non sbagliare.