La Virtus Andria cala il tris e supera lo Sport Lucera

133

La Virtus Andria cala il tris! Terza vittoria consecutiva e tre reti rifilate allo Sport Lucera. Le reti realizzate tutte nel primo tempo.

 

Sesta giornata del campionato di Prima Categoria pugliese girone A, al “Fidelis” di Andria si sfidano i padroni di casa della Virtus Andria e lo Sport Lucera entrambe appaiate a quota 7 punti in classifica.

Mister Cosimo Sinisi per i biancoazzurri conferma l’ormai collaudato 4-2-3-1 e rispetto alla vittoriosa gara di domenica scorsa sul campo della Nuova Daunia Foggia, c’è l’unica variante nel ruolo di terzino sinistro con Cardinale inserito al posto di Alessandro Troia.

Gli ospiti guidati in panchina da mister Giuseppe D’Angelo optano per il 4-4-2 con Antonio Bruno e Ungaro nel reparto avanzato.

Il match inizia e la giornata è eccessivamente ventilata ma i 22 in campo non si risparmiano.

La Virtus si impone subito e prende in mano le redini del gioco.

Al 12’ i biancoazzurri passano in vantaggio: molto elaborata l’azione degli uomini di mister Sinisi che vede prima uno scambio tra Abruzzese e Amorese con quest’ultimo che perfeziona un assist al bacio con un filtrante invitante verso l’accorrente Roberto D’Ambrosio che taglia bene, si inserisce all’interno dell’area di rigore e fa secco Valente con un preciso destro.

Non paga del vantaggio la squadra di casa preme ancora e al 30’ arriva il raddoppio.

Calcio di punizione battuto da Quacquarelli che impegna Valente in una difficoltosa respinta, sulla sfera si avventa subito D’Ambrosio che di testa mette in rete e porta i suoi sul doppio vantaggio.

Prime due reti stagionali per il n.7 andriese.

La difesa ospite è in chiara difficoltà e non riesce ad arginare le folate offensive dei biancoazzurri che al 45’ chiudono il conto con il tris firmato da Angelo Quacquarelli che sfrutta una veloce azione di contropiede e batte Valente proteso in uscita.

Quarta rete in campionato per lui.

Il primo tempo termina con la Virtus avanti 3-0 e con il Lucera incapace di opporre una reazione efficace.

Nella ripresa i padroni di casa con il risultato al sicuro amministrano il vantaggio, non rischiando mai e anzi vanno più volte vicini al poker, due volte con Amorese e una volta con Cipri ma il risultato non cambia più e così arriva la terza vittoria consecutiva in campionato.

Una vittoria secca e che conferma il momento positivo dei biancoazzurri che oltre a fare bottino pieno, per la terza volta consecutiva non subiscono reti e trovano il quinto posto in classifica a quota 10 punti.

Prestazione negativa per lo Sport Lucera che continua ad essere fragile in trasferta incassando la terza sconfitta consecutiva lontana dalle mura amiche.

Giovedì prossimo ci sarà la gara di Coppa Puglia per la Virtus Andria che sarà di scena a Canosa mentre domenica prossima per la settima giornata ci sarà l’insidiosa trasferta contro l’Ideale Bari alle ore 17:30.

 

 

VIRTUS ANDRIA vs SPORT LUCERA 3-0

 

VIRTUS ANDRIA: Simone (88’ Campanile), Abruzzese, Cardinale, S. Addario, A. Addario, Pasculli, D’Ambrosio (75’ Nesta), Amorese, Fiore (82’ Cipri), Quacquarelli (75’ Montrone), Capozza.

A disposizione: A. Troia, Di Chio, Civita, Di Palma, Erminio. All. Cosimo Sinisi

 

SPORT LUCERA: Valente, Sanè, Tadili, Zazzera, Carità, D’Emilio, D’Avella (54’ Paciello), De Blasio (75’ Danese), A. Bruno (60’ Sardella), Pontone (81’ G. Bruno), Ungaro.

A disposizione: Consalvo, Santarelli, A. D’Angelo. All. Giuseppe D’Angelo

 

ARBITRO: Roberto Francesco Prigigallo della sezione di Bari

 

MARCATORI: 12’ e 30’ D’Ambrosio, 45’ Quacquarelli

 

NOTE: ammoniti Fiore, Quacquarelli (VA), Sanè, Tadili, Ungaro (SL)

 

 

 

ALESSANDRO POLICHETTI