La Molfetta Calcio domina il match in trasferta con l’Orta Nova, battuto per 2-1, creando e sciupando tantissime palle goal. Match e risultato comunque mai in discussione. Ancora a segno Triggiani-attuale capocannoniere di Eccellenza- e Scialpi. Biancorossi terzi in classifica a soli due punti dal Corato capolista e a – 1 dal Martina, prossimo avversario al Poli.

Pronti-via e Scialpi è subito pericoloso al 1′ con una punizione di poco alta e, soprattutto, al 7′ con un destro dal limite che si infila all’angolino. 1-0 Molfetta che insiste con Saani, palla alta in rovesciata e poi fallo su di lui che porta all’esplosione di Lacerenza. Orta Nova in dieci e biancorossi che non concretizzano la punizione di Triggiani e con il diagonale a lato di Cianciaruso. Il forcing viene premiato con il raddoppio al 42′: rigore per i biancorossi per un fallo di mano e altro rosso, stavolta per doppio giallo sventolato all’autore del fallo, ovvero Monopoli.Triggiani segna dal dischetto e manda tutti al riposo sul doppio vantaggio ospite.

Nella ripresa l’Orta Nova, in nove uomini, accorcia sfruttando l’unica sortita offensiva del match con il colpo di testa di D’Introno su azione da palla inattiva al 65′. Il match resta comunque in controllo dei biancorossi che creano ancora tanto con Triggiani e Saani che sprecano al 78′ e all’84’ tu per tu con il portiere ospite e con il neo entrato Ventura che manda a lato in piena area di rigore.

Nel prossimo turno, come detto, i biancorossi riceveranno in casa la seconda della classe, il Martina. Nell’occasione andrà in scena la prima giornata biancorossa stagionale con l’obiettivo di gremire il Poli.