Coppa Puglia, la Polimnia asfalta il Savvelletri

432

La Polimnia Calcio asfalta per 5 reti a 1 la formazione del Savvelletri (squadra che milita in Seconda Categoria) nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Coppa Puglia, disputata questo pomeriggio sul sintetico del comunale “Azzurri d’Italia” di Castellana Grotte. La partita è stata interamente dominata dai rossoverdi, che però hanno iniziato a macinare goal solo nella seconda frazione.

Un’azione di gioco

Il primo tempo, infatti, è stato costellato da pali, traverse e qualche miracolo dell’estremo avversario, nonostante le diverse occasioni create dai polignanesi.
La prima in ordine di tempo si registra al 6’ con Pascalicchio e la sfera colpisce il primo palo di giornata. Al 13’ è ancora il numero 9 rossoverde a provare il tiro a pochi passi dalla rete, ma il portiere biancoceleste riesce a bloccare in due tempi. Quest’ultimo, tra l’altro, si supera due minuti più tardi intervenendo sulla traiettoria del bolide calciato da Zaccaria, mandando in angolo.
Al 18’ ci prova Lepore su assist di Schirone, ma la sfera sfiora la traversa. Al 26’, poi, si registra un’ottima azione corale in area avversaria sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Simone Zaccaria. Tra tanti tocchi e rimbalzi, però, la retroguardia bianco celeste riesce a salvare sulla linea di porta e a spazzare lontano il pallone. Al 33’ Mancini viene strattonato in area e la Polimnia guadagna un rigore: sul dischetto si presenta Domenico Semeraro ma è ancora l’estremo avversario a negare la gioia del goal. Quattro minuti più tardi, invece, sugli sviluppi di un calcio di punizione la sfera colpisce il secondo palo di giornata. Si va a riposo sullo 0-0.

Un’istantanea della gara

Nel tragitto per raggiungere gli spogliatoi, tuttavia, a seguito di un diverbio l’arbitro decide di espellere l’estremo rossoverde Fortunato e di allontanare dal terreno di gioco un dirigente del Savvelletri. Sicché la seconda frazione vede la Polimnia in dieci, con mister Narraccio che fa entrare Rizzi al posto di Semeraro e De Luisi al posto di Frascaro. Ma anche il Savvelletri si ritrova a giocare in dieci, ma a seguito di un infortunio di un giocatore.
Ad ogni modo, nel dieci contro dieci, la fortuna della Polimnia non sembra cambiare, visto il terzo palo colpito al 4’st..
Finalmente il risultato si sblocca all’11’st con Antonio De Donato che firma la rete dell’1-0. Così la Polimnia si sblocca e trova il raddoppio due minuti più tardi con un gran goal di capitan Renzo Romanazzi sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Zaccaria. Al 17’ st, poi, è 3-0 con la marcatura di Giuseppe Lepore, mentre, dopo un giro di cambi, vengono segnati agevolmente gli altri due goal: al 35’st è Angelo Giannuzzi a mandare in rete dopo un ottimo scambio con De Donato e al 39’st a segnare è nuovamente Renzo Romanazzi. Sul 5-0, infine, gli ospiti riescono a realizzare il goal della bandiera qualche minuto prima del triplice fischio.

La gara di ritorno è prevista per il 12 dicembre 2019 alle ore 14:20.

Polimnia Calcio – Savvelletri
5-1 (0-0 pt)

Formazione Polimnia Calcio: Fortunato, Satalino, Mancini C., Romanazzi, Frascaro (dal 1’st De Luisi), Schirone, Zaccaria (dal 30’st Sabato), De Donato, Pascalicchio (dal 24’st Todisco), Semeraro (dal 1’st Rizzi), Lepore (dal 18’st Giannuzzi). A disp.: Rizzi, Giannuzzi, Sabato, Todisco, De Luisi. All. Narraccio.