Clou a Lecce nel posticipo, la capolista Brescia contro un Foggia in difficoltà in difesa. Inizio alle 21 di stasera a Cremona.

Si parte tra poco, con l’anticipo della 30esima giornata di Serie B tra Cremonese e Verona. Il turno del campionato cadetto, dopo la sosta delle nazionali, propone uno scontro che fino a due mesi fa poteva ritenersi da playoff, poi la crisi dei lombardi, in un film già visto lo scorso anno, che li ha fatti piombare in piena lotta per la permanenza. Il clou di giornata nel posticipo di domenica sera a Lecce, con il Pescara di Pillon che proverà a reinserirsi nella lotta diretta per la promozione che vede i salentini primissimi antagonisti di Brescia e Palermo. Di mezzo, la capolista lombarda affronterà il Foggia, domani alle 18 e i siciliani andranno sul difficile campo del Cosenza alle 15.

Sempre alle 15 di domani il resto del programma. Ultime chance salvezza in Carpi-Crotone, con entrambe le squadre nella zona “rossissima” della classifica; il Cittadella proverà a dare la “manata” decisiva ai cugini del Padova, verso la C, in un derby sentito; l’Ascoli cerca ulteriori punti, sempre in chiave salvezza, ospitando un Benevento lanciato verso i playoff (ma sempre col sogno di reinserirsi nella corsa alla promozione diretta); chiudono il quadro Salernitana-Venezia e Perugia-Livorno.

Fabio Lattuchella