Con le partite della 29^ giornata, in programma domenica 31 marzo, l’orario d’inizio delle gare torna alle ore 15.00, con due variazioni: alle 16.00 Bitonto-Gravina e Taranto-Nardò.
Pomigliano-Gelbison si disputerà a porte chiuse al “Gobbato” di Pomigliano D’Arco (Na).
La Corte Federale di Appello lo scorso 21 marzo ha accolto il ricorso del Taranto togliendo alla società pugliese la sanzione della penalizzazione di un punto in classifica.

Ordinanze prefettizie
Riguardo la partita Taranto-Nardò la Prefettura di Taranto ha disposto la seguente ordinanza:

Massimo 200 biglietti in vendita per i tifosi ospiti per il settore “Curva Sud” che saranno acquistabili fino alle 19.00 del 30 marzo, previa identificazione con documento d’identità e annotazione degli estremi dell’acquirente. I tagliandi per gli altri settori non potranno essere comprati dai residenti nella provincia di Lecce. La società Nardò entro le 10.00 del giorno in cui si gioca la partita dovrà trasmettere alla Questura di Taranto l’elenco degli acquirenti dei biglietti con nominativo, data di nascita e fotocopia del documento di riconoscimento. La società ospitata dovrà impiegare cinque steward con casacca riconoscibile i cui nominativi e copia del documento di riconoscimento dovranno essere comunicati alla Questura di Taranto entro le 10.00 del giorno in cui si gioca l’incontro.

Queste le designazioni arbitrali:
Audace Cerignola – Team Altamura (Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa)
Az Picerno – Francavilla (Luca Zucchetti di Foligno)
Bitonto – Gravina (Marco Gullotta di Siracusa)
Pomigliano – Gelbison Vallo D.lucania (Francesco Burlando di Genova)
Città Di Gragnano – Fidelis Andria (Niccolo’ Turrini di Firenze)
Nola – Sarnese (Matteo Centi di Viterbo)
Sorrento – Granata (Enrico Gemelli di Messina)
Taranto – Nardò (Davide Di Marco di Ciampino)
Savoia 1908 – Città Di Fasano (Marco Cecchin di Bassano del Grappa)