Marcatori Prima Categoria girone A, trionfa Pasquale Trotta

336

Sono ben 39 le reti realizzate nel trentesimo e ultimo turno del campionato di Prima Categoria pugliese girone A.

Pasquale Trotta del Manfredonia Calcio 1932 ne segna un altro e chiude a quota 41 reti segnate prendendosi lo scettro di capo cannoniere indiscusso del torneo.

Segna e chiude a quota 21 in terza posizione Pugliese dello Stornarella, quinta posizione invece a 19 per il suo compagno di squadra Magaldi.

Tocca quota 18 Manzari dello United Sly fresco vincitore del torneo con la conquista della Promozione.

17 lo score di reti finale nella regular season per Cubaj del Borgorosso Molfetta.

16 invece per Salvati dello United Sly.

Chiude a quota 14 Campanale del Borgorosso Molfetta.

Quota 8 raggiunta da Drago della Soccer Modugno.

7 per Fabio Loseto dello United Sly e Ola del Manfredonia Calcio 1932.

Doppietta e salita a 6 per Colella dello United Sly, sesta rete anche per il suo compagno di squadra Ivan Loseto e Vincenzo Paparella del Real Sannicandro.

Quinta rete per Stoppiello del Manfredonia Calcio 1932 e Busco del Real Sannicandro.

Chiudono a 4 Lasalandra del Canosa, De Rita della Nuova Daunia Foggia e Alessandro Lauriola del Manfredonia Calcio 1932.

A 3 invece Gianmarco Simone e Laboragine del Manfredonia Calcio 1932, Petrone e Piccinni del Borgorosso Molfetta.

 

 

CLASSIFICA MARCATORI FINALE dopo la trentesima giornata (prime posizioni)

 

41 reti: Pasquale Trotta (Manfredonia Calcio 1932)

24 reti: Zotti (United Sly)

21 reti: Pugliese (Stornarella)

20 reti: Lacarra (United Sly)

19 reti: Magaldi (Stornarella)

18 reti: Manzari (United Sly)

17 reti: Quacquarelli (Virtus Andria) e Cubaj (Borgorosso Molfetta)

16 reti: Salvati (United Sly) e De Cristoforo (Soccer Modugno)

14 reti: Campanale (Borgorosso Molfetta)

13 reti: Ruben Rizzi (Nuova Daunia Foggia/ora Sport Lucera) e Grumo (Manfredonia Calcio 1932)

12 reti: Perdonò (Nuova Daunia Foggia)

11 reti: Francesco Loconte (Canosa)

9 reti: Ardito (Canosa), Pietro Compierchio (Gioventù Calcio Cerignola), Emanuele Rizzi (Real Sannicandro) e Matteo Santoro (Manfredonia Calcio 1932)

8 reti: Drago (Soccer Modugno), Leonardo Caputo (Canosa), Rinaldi (Ideale Bari), Cascione (Real Sannicandro) e Giuseppe Paparella (Borgorosso Molfetta)

7 reti: Amoruso e Fabio Loseto (United Sly), Raffaele Trotta (Manfredonia Football Club), Mastropasqua e Ola (Manfredonia Calcio 1932) e Ferorelli (Canosa/ora Atletico Acquaviva)

6 reti: Domenico Amorese (Virtus Andria), Clementini, Colella, Diagne e Ivan Loseto (United Sly), Vincenzo Paparella (Real Sannicandro), Rutigliani (Borgorosso Molfetta), Michele Lauriola e Antonio Simone (Manfredonia Football Club), Digiovinazzo (Canosa/ora Borgorosso Molfetta) e Roberto D’Ambrosio (Virtus Andria/ora Canosa)

5 reti: Balletta (Sport Lucera), Sementino e Stoppiello (Manfredonia Calcio 1932), Busco (Real Sannicandro), Simone Caggiano e Vaccarella (Foggia Incedit), Elio Acquaviva (Nuova Daunia Foggia) e Lombardi (Soccer Modugno)

4 reti: Belcore, Spina e Vilella (Soccer Modugno), Gabriele Pipoli (Manfredonia Calcio 1932/ora Sport Lucera), Antonio Bruno (Sport Lucera), Epifanio, Mincuzzi e Vito Lavermicocca (Ideale Bari), Tucci (Foggia Incedit/ora Elce Deliceto), De Paolis e De Rita (Nuova Daunia Foggia), Matteo Lauriola (Manfredonia Football Club), Alessandro Lauriola (Manfredonia Calcio 1932), Conticelli (Manfredonia Calcio 1932/ora Sport Lucera), Manneh (Canosa), Iungo e Arturo Vincenzo Caputo (Stornarella), Sgarro e Fiermonte (Gioventù Calcio Cerignola), De Cesare (Virtus Molfetta) e Lasalandra (Canosa)

 3 reti: Nesta (Virtus Andria), Pompetti (Sport Lucera), Glorioso (Ideale Bari), Petrone, Piccinni, Grilli e Guadagno (Borgorosso Molfetta), Giuseppe Vitale (Soccer Modugno/ora Ideale Bari), Bavaro, Mininni, Giuseppe Murolo e Salvatore De Gennaro (Virtus Molfetta), Azzariti (United Sly), Pelosi, Gianmarco Simone, Laboragine e Lannunziata (Manfredonia Calcio 1932), Di Gregorio e Zingarelli (Stornarella), Francesco Santoro, Camillo, Daniele Prencipe, Guerra e Liquadri (Foggia Incedit)

 

 

Alessandro Polichetti