Nel segno del sei la Sly United blinda il primato e ottiene il sesto successo consecutivo, rifilando sei gol al Foggia Incedit. Nonostante un campo al limite della praticabilità, gli uomini di Nicola Quarto hanno tirato fuori gli artigli e portato a casa altri tre punti fondamentali nella corsa per il primato.
Mister Quarto sceglie il 4-2-3-1, inserendo Fabio Loseto al posto di Faliero rispetto
alla formazione vincente nel big-match contro il Manfredonia. Dopo neanche un giro di lancetta, però, Ivan Loseto è costretto ad alzare bandiera bianca per un leggero fastidio muscolare: al suo posto entra De Virgilio con Martino che viene dirottato sulla fascia sinistra. Inaspettatamente è il Foggia Incedit a passare in vantaggio con una punizione capolavoro di Santoro. I biancorossi non si abbattono e continuano a macinare gioco: dal sinistro di Fabio Loseto nascono le reti che portano in vantaggio la Sly e ribaltano il risultato. Due cross pennellati da calcio d’angolo che vengono ribattezzati in rete prima da Zotti e poi da Clementini. A una manciata di minuti dal duplice fischio, arriva il tris che porta la firma di Salvati: Zotti serve in profondità l’ex Sudest, che supera un avversario e fredda il portiere di casa. Il primo tempo termina 1-3.
La seconda frazione si apre con un brivido per la Sly. Lacarra tocca il pallone con un
braccio e il direttore di gara indica il penalty: Loliva ipnotizza Testini e difende il risultato. Dopo il rischio in apertura di secondo tempo, la Sly United dilaga con Lacarra che trova il suo ottavo gol stagionale. C’è gloria anche per Fabio Loseto ed Emanuele Amoruso nella seconda parte del secondo tempo: i due attaccanti portano a sei il bottino dei biancorossi al ‘Matteo Rinaldi’ di Foggia. Negli ultimi minuti c’è spazio per il gol secondo gol dell’Incedit di Guerra, che accorcia le distanze ma ovviamente non basta.
Termina 6-2 in favore della Sly United che porta a sei il numero di vittorie consecutive e blinda il primato con 18 punti nelle prime sei apparizioni stagionali. Il prossimo impegno in campionato per gli uomini di Nicola Quarto è domenica 4 novembre alle ore 17.00 allo Sly Stadium contro il Borgorosso Molfetta, mentre giovedì 1 novembre alle ore 14.30 si gioca al ‘Palmiotta’ di Modugno per la seconda giornata di Coppa Puglia contro il Calcio Palo.

Tabellino del match:

Foggia Incedit-Sly United 2-6
Reti: Santoro (F), Zotti (S), Clementini (S), Salvati (S), Lacarra (S), Loseto (S), Amoruso (S), Guerra (F)

Sly United (4-2-3-1): Loliva, Ancona, Martino, Clementini, Loseto I. (Dal 1’ p.t. De Virgilio); De Vezze (Dal 16’ s.t. Amoruso), Colella (Dal 25’ s.t. Turitto); Salvati (Dal 7’ s.t. Faliero), Loseto F., Zotti; Lacarra (Dal 30’ Morisco). A disp: Franco, Visaggio, Rossini. All: Quarto.

Foggia Incedit (4-3-3): D’Olia; Izzo, Moldovi, Santoro, Lovasto; Guerra, Rizoli, Camillo; Gerardi, Liquadri, Prencipe. All. Lasalandra.

Ammoniti: Lacarra (S), Tucci (F)
Espulsi: –