Doppio colpo di mercato del Manduria

187

Il Presidente Palmisano consegna nelle mani di mister Cosma un “Puntero” di grande esperienza e un giovane “Defensor”. Un UG Manduria Sport d’Eccellenza sempre più “albiceleste” per questa nuova stagione, con questi ultimi due innesti sono arrivati a quattro gli argentini in rosa.

Cereseto

Lucio Dario Cereseto, classe 83, fisico strutturato, centravanti tipico da area di rigore. Nativo di Rosario (Argentina), Cereseto, è cresciuto calcisticamente nel Newell’s Old Boys. Ha giocato quasi in tutte le categorie della federazione argentina. Serie A: Newell’s Old Boys e Argentinos Juniors; serie B: Endependiente, San Martin e Ben Hur; serie C: Moron, Colegiales e Los Andes; serie D Urquiza (Buenos Aires). Ha avuto anche un esperienza nella serie B messicana con l’Estudiantes Altamira. In tutto il suo girovagare Cereseto ha già conosciuto i campionati dilettanti italiani, in particolare pugliesi, perche’ ha giocato con l’Aradeo e l’Avetrana (2017/18) mentre nelle ultime due stagioni ha indossato la maglia dell’Atletico Central Cordoba (Rosario) in serie D. Queste le parole del nuovo attaccante biancoverde:
“Sono molto soddisfatto di giocare nel Manduria, una squadra molto importante che già conoscevo per i miei trascorsi in puglia. Una bella cittadina, sono contento. Le aspettative per questa stagione sono quelle di fare un buon campionato, fare più punti possibili e ottenere la salvezza. Poi durante il campionato vediamo se possiamo migliorarci ancora. I tifosi sono fondamentali per tutti noi, la loro costante presenza può solo che aiutarci e noi giocheremo ogni gara sempre con il massimo impegno per loro.”

Pissinis

Aldo Carlos Pissinis, argentino di Bragado (Buenos Aires), difensore centrale, ventitre anni, 187 cm, destro naturale. Pissinis è cresciuto calcisticamente nel Sarmiento de Junin (serie B argentina), ha vestito anche le maglie del Flandria (2017/19) e de El Fronton (2019/20) Serie C. Ecco le sue dichiarazioni:
“Raggiungere Manduria è un traguardo molto importante per la mia carriera, sono molto grato per l’opportunità che la società mi sta concedendo, speriamo che d’ora in poi arrivi solo il meglio. Siamo una buona squadra, e con un gruppo solido e coeso possiamo affrontare al meglio questo campionato. In campo dobbiamo essere convinti e compatti e ci toglieremo belle soddisfazioni. Ai tifosi voglio dire che ho tanta voglia di giocare in biancoverde, che ho voglia di crescere tanto e dare loro molte soddisfazioni.”