Serie B: il Chievo ribalta il Crotone, Pescara ko con la Juve Stabia. Pari tra Perugia e Ascoli

Giaccherini e Rodriguez stendono la formazione calabrese, l'Empoli non va oltre l'1-1 con lo Spezia. Vincono Cittadella ed Entella mentre la Salernitana perde a Pisa

758
Nella foto Getty Images l’esultanza del clivense Giaccherini

Il Crotone si ferma in casa del Chievo nel turno infrasettimanale di Serie B. La formazione calabrese rimedia la seconda sconfitta in campionato perdendo 2-1 sul campo dei gialloblù e rimane a quota 18 punti al primo posto della classifica del campionato cadetto. Crotone in vantaggio con il rigore trasformato da Simy nel primo tempo, poi il Chievo ribalta la partita nella ripresa: con gli ospiti in dieci per l’espulsione di Zanellato, prima il momentaneo pari di Giaccherini su calcio di rigore e poi il 2-1 di Rodriguez. Pareggio esterno, invece, per l’Ascoli, che rimedia un punto a Perugia. Allo stadio Renato Curi, i bianconeri sbloccano il risultato al 33′ minuto del primo tempo con la rete di Scamacca ma nella ripresa la formazione di Massimo Oddo segna la rete del pari con Iemmello su calcio di rigore.
L’Empoli non va oltre l’1-1 in casa contro lo Spezia. Dopo lo 0-0 del primo tempo, gli ospiti riescono a sbloccare il match con il gol di Bidaoui al 56′ minuto di gioco ma la squara di Bucchi riesce a rimediare il pareggio con il gol di Frattesi su assist di Balkovec. Terzo pari di fila e quarta partita consecutiva senza successo per l’Empoli.
Successo casalingo per la Juve Stabia, che stende 2-1 il Pescara al Romeo Menti. Dopo il rigore fallito da Forte, la formazione ospite trova il vantaggio con Galano e i padroni di casa pareggiano immediatamente con la rete di Forte che si fa perdonare per l’errore dagli undici metri. Nel secondo tempo, il gol decisivo di Canotto per il defnitivo 2-1 e per la terza vittoria in campionato della Juve Stabia. Per il Pescara, invece, si tratta del quinto ko in dieci giornate.

Altro risultato deludente per la Salernitana. La squadra di Ventura, dopo aver ottenuto un solo punto nelle ultime due giornate, perde 2-1 a Pisa. I toscani chiudono la partita nel primo tempo andando all’intervallo con il doppio vantaggio grazie alle reti di Di Quinzio e Fabbro. Nella ripresa il gol ospite di Jallow. La Salernitana rimane a quota 15 in classifica mentre il Pisa ritrova la vittoria e sale a 13 punti.
Colpo grosso del Pordenone (1-2) a Venezia : sblocca la sfida Capello al 57′ minuto di gioco per i veneti, nel finale la squadra in trasferta riesce a ribaltare la partita con due gol in 5 minuti (De Agostini 87′ e Strizzolo 93′). Vincono 1-0 in casa Entella e Cittadella, rispettivamente, contro Cosenza e Livorno: Poli regala la vittoria ai liguri che agganciano Venezia e Salernitana a quota 15 mentre Proia firma il successo del Cittadella, che è in piena zona playoff. Livorno penultimo con 7 punti.