Al Lucera Calcio l’andata dei quarti di Coppa Puglia con il Real Zapponeta

336

Il Lucera Calcio si aggiudica la partita di andata dei quarti di Coppa Puglia, superando, al Comunale, il Real Zapponeta, 2-0. Le reti sono state realizzate nelle prime battute di gioco, al primo affondo dei biancocelesti, e nei secondi finali dell’incontro.

Mamah trasforma il rigore del vantaggio

Subito dopo il fischio di inizio, appena trascorsi quaranta secondi, è stato atterrato Simone G., in area ospite; l’arbitro, ben posizionato, non ha avuto dubbi e ha indicato il dischetto. Dagli undici metri, Mamah non ha fallito. In vantaggio, i padroni di casa hanno, senza tanti patemi, controllato la gara, opponendosi validamente alle proiezioni degli avversari. I minuti sono trascorsi mentre, sul campo, si registrava un sostanziale equilibrio e qualche fallo di troppo. La conclusione più pericolosa – secondo SUNDAY RADIO – al 28′, quando, su punizione dal limite, Balletta ha costretto Lamacchia, l’estremo ospite, ad una difficile respinta con la palla che è rimbalzata sul legno dell’incrocio.
Nella ripresa, le squadre hanno cercato di disegnare valide geometrie per arrivare alla rete, mostrando, però, scarsa precisione se non poca convinzione negli ultimi metri.
Alla fine, il raddoppio biancoceleste è arrivato al 46′. Di Gioia ha insaccato di testa un pallone sfuggito al controllo di un paio di difensori del Real Zapponeta.
Il ritorno si giocherà tra due settimane.
Domenica, 2 febbraio, per il Campionato di Prima Categoria, girone A, diciannovesima giornata, il Lucera Calcio (39 punti) affronterà una trasferta – secondo SUNDAY RADIO – non priva di rischi in terra barese, sul campo del Real Sannicandro (14 punti), compagine che naviga in zona play-out e reduce dal positivo pareggio esterno con il capolista Foggia Incedit. All’andata, gli uomini di Bertozzi si imposero con un rotondo 3-0 che non lasciò dubbi sui valori espressi nel corso dei novanta minuti. Questa volta, il tenore del confronto sarà presumibilmente diverso.