Nessuna fretta, ma approccio oculato. Secondo quanto ha dichiarato in tv di recente il ds del Taranto, Francesco Montervino, il mercato del club ionico non ha inciampi sulla sua strada. L’organico, nelle intenzioni, sarà completato in tempo per la partenza per il ritiro di Pietralunga che si terrà dal 18 agosto al 3 settembre. 

Vuol dire che nei giro di tre settimane, o poco meno, la società tarantina metterà a disposizione di Laterza se non tutto l’organico, la maggior parte di esso. Finora le operazioni ufficiali sono state tre: i nuovi Corvino e Diaby, attaccanti, ed il riconfermato Leo Guaita. Cui si aggiunge anche il ’99 difensore Ferrara, che aveva già un accordo pluriennale con il sodalizio di Giove. Resterà con sicurezza un altro under, il centrocampista mancino Marino, che ha ben figurato lo scorso campionato e con il quale l’accordo c’è già.

Parimenti sembra a buon punto la riconferma, per il ruolo di portiere titolare, di Alex Sposito. Cinque pedine, al momento. Della vecchia guardia non sembra resteranno altri protagonisti. Sarebbe infine in dirittura d’arrivo l’accordo con il Comune per l’utilizzo dello stadio.