Serie D, oggi si parte con cinque anticipi di campionato


Il Sorrento batte 2-0 allo stadio “Italia” l’Audace Cerignola, incamerando tre punti di grande importanza per la salvezza e archiviando un periodo poco propizio. Dal canto proprio, dopo un primo tempo sottotono, i gialloblu si sono resi minacciosi con Malcore, sbattendo sull’estremo locale Scarano. Pazienza torna al 4-3-3 e rilancia dal 1′ Allegrini recuperato dall’infortunio in difesa, schierando anche Verde nel trio avanzato. Schieramento speculare per La Scala, che ha di nuovo a disposizione Basile e Camara, tridente formato da Cassata-Liccardi-Sandomenico. Prima chance dei padroni di casa, il tiro di Cassata al 4′ finisce appena largo, replica l’Audace col tracciante fuori misura di De Cristofaro. Al 13′ Malcore aggancia e conclude alto sulla traversa, con gli ospiti che provano a fare la partita: azione corale al 19′, cross dalla destra che vede l’inserimento di Esposito, il quale sbilanciato calcia male col mancino. Grossa opportunità per il Sorrento al 31′: Chironi vola all’incrocio per disinnescare la punizione dai venti metri di Sandomenico; il portiere ofantino si ripete al 35′, quando si oppone a Liccardi, dopo una progressione di Camara. E’ il miglior momento dei campani, che nel primo minuto di recupero si fanno vedere ancora con Camara, ma la battuta al volo su traversone di Masullo non inquadra il bersaglio grosso. La frazione si chiude con la bordata centrale di De Cristofaro respinta da Scarano e la parata comoda di Chironi su Liccardi. E’ 0-0 all’intervallo, con il portiere gialloblu migliore in campo con ampio scarto.

Chironi però risente di un infortunio patito intorno al 40′ e dall’inizio di ripresa lascia il posto fra i pali a Guarnieri, al debutto a pochi giorni dal suo arrivo. Nemmeno un giro di lancette e il Cerignola sfiora il gol: Malcore di forza su Gargiulo, il diagonale è salvato di piede in corner da Scarano. L’impeto della formazione di Pazienza è smorzato però dal vantaggio dei costieri: punizione dalla trequarti di Masullo, Mezavilla si inserisce e in spaccata insacca (53′). Il Sorrento cerca di approfittare del momento positivo, Guarnieri in difficoltà sul tiro dalla bandierina di Sandomenico, mentre l’Audace si rende pericoloso ancora con il solito Malcore, che perde nuovamente il duello tutto personale con Scarano, a seguire Russo mette in mezzo non trovando nessun compagno a deviare in porta. Dentro Spinelli per Amoabeng, a metà del tempo Sandomenico sfiora l’incrocio in contropiede e al 73′ lo stesso attaccante lanciato solo verso Guarnieri trova la risposta dell’ex numero uno del Casarano. C’è l’esordio del classe 2004 Nardella fra le “cicogne”, che chiudono con ben otto under in campo: il serrate finale degli ofantini non trova varchi, un calcio piazzato di Nardella con leggera deviazione è controllato agevolmente da Scarano. Al 93′, altra ripartenza rossonera, Guarnieri dice no al subentrato Marino, Sandomenico segue l’azione e finalizza per la segnatura che chiude i giochi.

Sconfitta tutto sommato indolore per il Cerignola, con i gialloblu che conservano un margine a due cifre sulla zona playout: ora il campionato domenica prossima si fermerà per consentire la disputa dei recuperi, l’appuntamento è al 2 maggio, quando al “Monterisi” arriverà il Casarano dei tanti ex.

SORRENTO-AUDACE CERIGNOLA 2-0

Sorrento (4-3-3): Scarano, Basile, Gargiulo Ale., Fusco, Terminiello (11′ Masullo), Camara, Mezavilla, Maranzino (87′ Langella), Cassata (82′ Mancino), Liccardi (90′ Marino), Sandomenico. A disposizione: Orazzo, Cesarano, Vitale, Giordano, Somma. Allenatore: Giuseppe La Scala.

Audace Cerignola (4-3-3): Chironi (46′ Guarnieri), Ciafardini, Allegrini, Manzo, Amoabeng (64′ Spinelli), Russo, De Cristofaro, Esposito (72′ Barrasso), Verde, Malcore, Achik (79′ Nardella). A disposizione: Silletti, Acampora, Amabile, Lioce, Salvemini. Allenatore: Michele Pazienza.

Reti: 53′ Mezavilla, 93′ Sandomenico.

Ammoniti: Basile, Gargiulo Ale., Cassata (S); Verde (AC).

Angoli: 5-5. Fuorigioco: 1-2. Recuperi: 4′ pt, 5′ st.

Arbitro: Poli (Verona). Assistenti: Beggiato (Schio)-Anedda (Cagliari).

Fonte:NotiziarioCalcio.com