Al termine della partita vinta dal Bari contro la Sicula Leonzio è intervenuto ai microfoni di RadioBari il centrocampista biancorosso Andrea Schiavone:

“Sapevamo che era una partita delicata – riporta TuttoBari.it – perché spesso si fa l’errore di sottovalutare l’avversario. Il mister è stato bravo a tenerci tutti molto attenti e concentrati, quindi l’abbiamo preparata bene. Il campo ha detto che la Sicula è stato un avversario ostico, ma noi abbiamo sofferto e siamo stati bravi. Penso abbiamo fatto una partita di carattere. Primo tempo bene nella fase di palleggio e con gli attaccanti che hanno avuto diverse occasioni. Secondo tempo qualche errore di troppo, ma la squadra ha dato una dimostrazione di forza incredibile. Sembra una frase fatta ma noi dobbiamo pensare al nostro cammino. Io sono contento solo quando il Bari vince e degli altri non ci deve interessare più di tanto. Sarà una gara bella da giocare, in un grande stadio con una società dal grande entusiasmo. Ma noi siamo il Bari e dobbiamo pensare a fare una grande partita senza guardare la classifica. Inserendo due elementi nuovi, c’è stata più attenzione d aparte di tutti. Il regista è il mio ruolo naturale. Nell’ultimo periodo ho giocato da mezzala, ma mi trovo bene. Cosa migliorare ancora? I tempi dei movimenti. Proviamo in allenamento tantissime cose, lavoriamo tanto e siamo tutti concentrati. Questo ci porterà a fare un buon girone di ritorno e i conti si faranno alla fine”.