Bari, Ippedico: "Antenucci in panchina? Nessun caso. Ds entro inizio aprile"


Antonello Ippedico, segretario generale del Bari, è intervenuto sulle frequenze di RadioBari, come raccolto dai colleghi di TuttoBari. Si è partiti dalle scelte di formazione nella gara di Terni, con Antenucci partito dalla panchina: “Mister Carrera ha dato un’idea di partecipazione alle gare: tutti si sentono protagonisti e responsabili. Che sia la sfida con la Ternana o di cabotaggio diverso, poco male. Tutti devono recitare una parte importante. Che poi questo passi da una valutazione su alcuni calciatori come Antenucci fa parte del gioco. Il mister sta prediligendo cosa è più giusto ed equilibrato fare: sabato era una partita diversa. Nessun caso. Tutti i ragazzi sono utili e chiamati a dare una mano. Questa è la filosofia del mister“.

Poi spazio agli obiettivi dei biancorossi: “Dobbiamo ripartire dalle cose positive viste sabato. Il nostro obiettivo è di credere all’interno di noi che abbiamo le risorse per vincere le partite. A Terni fino all’ottantaduesimo abbiamo dimostrato di esserci. Molto passa dal recupero totale di molti calciatori che hanno avuto delle difficoltà fisiche. Oggi dobbiamo cercare di recuperare tutti al massimo: l’innalzamento delle prestazioni passa anche da questo. Sabato abbiamo giocato con calciatori che tornavano dopo diverso tempo come Di Cesare e Rolando. Abbiamo recuperato calciatori nell’ultimo periodo, ma tutti devono raggiungere uno stato di forma buono. Le qualità ci sono“.

In conclusione una battuta sul nuovo direttore sportivo: “Le norme prevedono che a seguito dell’esonero dall’incarico del precedente ds, ci siano sessanta giorni per procedere alla sostituzione. Dunque c’è tempo fino ai primi dieci giorni di aprile“.

Fonte:TuttoC.com