Antonio Magrì, presidente della Virtus Francavilla, ha parlato ad Antenna Sud dei progetti per lo stadio ‘Giovanni Paolo II’, sede delle gare interne della formazione pugliese:

Abbiamo partecipato al bando e preso lo stadio in gestione per quindici anni. Siamo in attesa per l’approvazione dei progetti e in contatto per ottenere il finanziamento. Se tutto dovesse andare per il verso giusto, in primavera possiamo iniziare i lavori per una curva di 1.500 posti e l’aumento della capienza a 3.500 posti – le parole riprese da tuttocalciopuglia.com –. Ma anche la realizzazione di una tribuna centrale degna della Serie C. Trasformeremo l’attuale gradinata in tribuna centrale con la realizzazione di uno sky-box. Quando vengono realtà importanti ci sentiamo in difficoltà nel non poterli ospitare a dovere. Poi è previsto l’ampliamento a 5.500 posti e la realizzazione della nuova sede societaria, dello store e degli uffici della società. Affrontare la Juventus? Quella frase ha creato grande scalpore (sorride, ndr). Sarebbe un mio sogno incontrare la Juventus anche solo in amichevole. Sarà possibile in futuro poterlo fare? È chiaro che bisogna avere una struttura adeguata, ci auguriamo di avverare questo sogno“.