Il presidente del San Marco, Aniello Calabrese

“Per rilevare l’Asd San Marco io e i miei amici abbiamo ereditato una situazione non molto felice sotto l’aspetto economico e siamo felici di averlo fatto per continuare a portare in auge il calcio sammarchese.
Vi terrò personalmente aggiornati su tutto quello che faremo all’interno della grande famiglia Asd San Marco.
In queste due prime settimane ho avuto diversi riscontri molto positivi con parecchie persone che, come noi, amano questa realtà calcistica.
Dopo tutti gli adempimenti amministrativi per il passaggio di consegne ci siamo immediatamente attivati per rimettere in moto la macchina Asd San Marco.
Tra qualche giorno partiremo con la lotteria pro Asd San Marco e poi subito con la campagna abbonamenti perchè chiunque possa dare il suo contributo.
Abbiamo ripristinato il rapporto con tutte le società sportive dei paesi limitrofi affinchè si possa collaborare costantemente e a 360°.
Per quanto riguarda il settore giovanile e scolastico dopo l’esperienza degli anni precedenti abbiamo modificato le linee guida e scelto staff tecnici responsabili e molto preparati perchè quest’anno vogliamo assicurare il top ai nostri giovani e anche la possibilità di effettuare gite, campus estivi e partecipazione a vari eventi. È stata stilata una programmazione annuale per il settore giovanile e scolastico ricca di novità e proposte.
Per la prima squadra sono strafelice che alcuni calciatori confermati, senza dubbio alcuno, nè trattativa, abbiano accettato di rimanere sulla nostra barca.
Abbiamo ancora una ventina di giorni per finire di allestire la prima squadra. Intorno al 20 Luglio la rosa della prima squadra sarà per il 90% già completa, mentre il 13 Agosto inizierà la preparazione atletica in vista di un campionato che sarà sicuramente molto difficile e pieno di insidie, ma nel quale noi sapremo farci rispettare regalando tante soddisfazioni ai nostri amici e sostenitori.
Vorrei ringraziare l’amministrazione comunale e in particolare il sindaco Dott.Michele Merla per essersi immediatamente resi disponibili affinchè il progetto Asd San Marco riparta più vivo che mai.
Ringrazio tutte le splendide persone che da sei anni lavorano intensamente a questo progetto e che appena interpellati, senza esitare, si sono nuovamente tuffati in questa nuova avventura.
In queste prime due settimane ci siamo solo messi in moto, se crederete in noi e ci sosterrete, tra qualche settimana metteremo il turbo.
Non dimentichiamo mai che UNITI SIAMO TUTTI PIÙ FORTI”.