Audace Cerignola battuto di misura in casa del Nardò. Una sconfitta non facile da digerire perché arrivata in una gara asfittica di occasione da ambo le parti dove probabilmente lo zero a zero sarebbe stato il risultato più giusto. A commentare la sconfitta il tecnico Michele Pazienza: «Preso gol alla prima occasione concessa. Questa è una cosa che succede già da un po’
e questo non va bene per una squadra che ha come obiettivo la salvezza. Al di là dell’obiettivo non va bene perché non prendere gol era un nostro punto di forza. Questa situazione che prendiamo gol alla prima occasione deve essere sistemata subito mettendoci più cattiveria, con più attenzione e determinazione e mettere in campo quell’agonismo nelle situazioni che ci è mancato. Negli episodi bisogna essere più determinati, cattivi ed attenti. Non possiamo permetterci più di commettere questi errori. Quando riusciremo a portare gli episodi dalla nostra parte allora parleremo di un Cerignola diverso, di una classifica diversa. Ad oggi la situazione è questa: dobbiamo lavorare molto, testa bassa. I momenti difficili ci saranno sempre ma bisogna saper reagire in quei frangenti. Quando abbiamo preso gol ho visto gente abbattuta e non va bene. Una squadra come la nostra deve pensare prima a non subire gol. Dobbiamo lavorare molto, metterci quel qualcosina in più. Il problema principale in questa gara è stato aver subito gol nell’unica occasione concessa su palla inattiva per giunta e questa è una situazione che non mi piace».

Fonte:NotiziarioCalcio.com