“Dobbiamo fare la gara perfetta per non incappare negli sbagli fatti nelle contese precedenti e mettere tutto noi stessi in quanto è una partita arrivata a fine campionato”

Ultima apparizione casalinga in questa stagione regolare per il Bisceglie che, domani pomeriggio, con fischio d’inizio ore 17.30, ospiterà al “Ventura” la Vibonese nel match valevole per la trentasettesima giornata del campionato serie C girone C.

“Sarà una partita dove è vietato commettere ogni tipo di errore. – esordisce Mohamed Mansour –  Dobbiamo fare la gara perfetta per non incappare negli sbagli fatti nelle contese precedenti e mettere tutto noi stessi in quanto è una partita arrivata a fine campionato”.

“Noi – prosegue l’esterno d’attacco nerazzurro – sapevamo dall’inizio che sarebbe stato un campionato duro e difficile, dove avremmo dovuto lottare sino all’ultima giornata del campionato e infatti, così è stato. Domani sarà una gara dove dobbiamo portare i tre punti a casa”.

A chi chiede dove migliorare a livello individuale ecco il Mansour pensiero: “La fase realizzativa. Negli ultimi metri non devo sbagliare la scelta per poter farsì che io o un mio compagno possa segnare”.

La Vibonese ha ottenuto sinora 35 punti in 34 gare frutto di 6 vittorie, 17 pareggi che ne fanno la squadra con piu’ X nel girone C ed 11 ko. La compagine calabrese ha siglato sinora 33 gol di cui 11 portano la firma di Plescia.

Mister Bucaro dovrà fare a meno di Altobello appiedato per un turno dal Giudice Sportivo ma recupera il centrocampista Romizi.

Bisceglie – Vibonese sarà diretta da Daniele Perenzoni di Rovereto il quale sarà coadiuvato da Francesco Santi di Prato e Federico Votta di Moliterno. Quarto ufficiale: Mario Cascone di Nocera Inferiore.