Il tecnico nerazzurro recupera Mansour ma dovrà fare a meno dello squalificato Vitale. Prima convocazione per l’israeliano Hasan  

 Nuovo scontro salvezza per il Bisceglie Calcio che domani pomeriggio, domenica 21 marzo con fischio d’inizio ore 15.00, sarà di scena al “Viviani” di Potenza per affrontare la compagine lucana nell’incontro valevole per la trentaduesima giornata del campionato serie C girone C.

“La società, già dall’inizio del campionato, – esordisce mister Papagni – vedi il ripescaggio ed il ripristino della situazione debitoria, sta facendo con tanti sacrifici, di tutto per evitare la retrocessione. Hasan – prosegue il tecnico nerazzurro – sarà tra i convocati ma ha ancora bisogno di lavorare”.

“Fuori casa – afferma Papagni – abbiamo dimostrato di essere imprevedibili sotto certi aspetti e questa sarà una gara da tripla dove entrambe le squadre possono vincerla. Da quando sono arrivato si lavora sotto l’aspetto mentale e psicologico. Abbiamo fatto una classifica parziale di queste nove gare e siamo fuori dalla zona retrocessione. Questo vuol dire che, nonostante i passi falsi fatti, stiamo crescendo e dobbiamo avere consapevolezza che possiamo farcela. Credo molto nell’elasticità del sistema di gioco durante la gara, e lo facciamo. Anche se noi partiamo in un certo modo sviluppiamo le fasi offensive in un altro”.

Su Mansour e sull’ultimo treno per evitare i playout: “Mansour ha recuperato ed è tra i convocati. Ha svolto gli ultimi allenamenti della squadra. Ci sono 21 punti a disposizione – chiosa Papagni – mi sembra facile dire che non è finita dopo qualsiasi risultato. Naturalmente vorremmo evitare la sconfitta”.

Il Potenza ha ottenuto sinora 28 punti in altrettante uscite frutto di 7 vittorie, 7 pareggi e 14 sconfitte. La squadra allenata da Fabio Gallo ha siglato sinora 28 reti e subite 39. Mister Papagni dovrà fare a meno dello squalificato Vitale appiedato per un turno dal Giudice Sportivo.

Potenza – Bisceglie sarà diretta da Ermanno Feliciani di Teramo, il quale sarà coadiuvato da Thomas Miniutti di Maniago e Giorgio Lazzaroni di Udine. Quarto ufficiale Marco Acanfora di Castellammare di Stabia.

Ufficio Stampa A.S. Bisceglie SRL