Nessuno avrebbe scommesso a Bisceglie a inizio stagione che un periodo altamente nostalgico sarebbe potuto tornare prepotentemente alla ribalta presente. Nessuno a inizio stagione avrebbe mai immaginato che Aldo Papagni sarebbe stato il primo soccorritore di una squadra agonizzante nel proprio capezzale del terz’ultimo posto, riprendendo le fila di un discorso interrottosi nel lontano 1998.

La società nerazzurro stellata ha così richiamato in panchina l’esperto tecnico 64enne che in questi ultimi anni tanto bene ha fatto con Taranto e Fidelis Andria centrando due promozioni ma anche vantando esperienze con Tricase, Trapani, Sora, Savoia, Melfi, Benevento, Fasano, Cavese e Sorrento.

Il tecnico biscegliese ha raggiunto un accordo che lo legherà al sodalizio stellato fino a fine stagione, affiancato dal tecnico in seconda Luigi De Simone e dal collaboratore Giuseppe Montanaro.

Alle 17:15 di martedì 02 febbraio sarà indetta la conferenza stampa di presentazione ufficiale con debutto previsto nel turno infrasettimanale del mercoledì seguente con l’Avellino.

Bartolomeo Pasquale