Nell’ultima gara di campionato il Monopoli pareggia in casa del Catanzaro per 2-2. Un ottimo risultato quello ottenuto da mister Scienza e staff, che si conclude con un solitario undicesimo posto in classifica.

La partita è equilibrata fino al 34′ quando Pierno porta in vantaggio i padroni di casa superando il portiere Taliento. Il pareggio dei pugliesi arriva però durante i minuti di recupero della prima frazione di gioco, a siglare la rete dell’1-1 è il capitano Mercadante benservito da Paolucci. Nella ripresa è ancora la squadra allenata da mister Calabro a passare in vantaggio, questa volta con Garufo. A cinque minuti dal 90′ Liviero, subentrato a Starita, sigla la rete del pareggio definitivo.

Mister Scienza, in un intervento a fine partita : ” Nel girone di ritorno abbiamo costruito un qualcosa per il futuro, ci vuole chiarezza nel capire adesso il da farsi. Darei un 6.5/7 come voto a questa squadra perchè ad un certo punto, i presupposti erano nefasti. Tra malattie, errori,infortuni e pasticci vari eravamo veramente messi male. Bisognerà – prosegue – capire cosa abbiamo in mente di fare e provare a costruire qualcosa. Da questa squadra credo – conclude il mister – che si possano mettere le basi per costruire qualcosa di concreto perchè, obiettivamente, qualche giocatore importante c’è. ”

CATANZARO-MONOPOLI 2-2
RETI: 
34′ Pierno, 10’st Garufo(C); 45′ Mercadante, 40’st Liviero(M)

U.S. CATANZARO 1929 (3-4-1-2): 33 Di Gennaro; 14 Scognamillo, 13 Fazio, 5 Martinelli; 16 Pierno(43’st 9 Jefferson), 23 Baldassin(43’st 3 Contessa), 21 Risolo, 32 Garufo; 18 Di Massimo(21’st 8 Verna); 29 Carlini(47’st 15 Molinaro), 7 Curiale(1’st 17 Evacuo). All.: Calabro. A disp.: 1 Mittica, 22 Branduani; 10 Parlati, 19 Gatti, 20 Riccardi, 25 Grillo, 34 Porcino.
S.S. MONOPOLI 1966 (3-5-2): 35 Taliento; 6 Nicoletti, 4 Bizzotto, 3 Mercadante; 31 Tazzer(17’st 23 De Paoli), 2 Viteritti(42’st 24 Nina), 25 Vassallo(42’st 28 Iuliano), 10 Paolucci, 29 Guiebre; 7 Starita(17’st 9 Liviero), 17 Bunino(42’st 18 Alba). All.: Scienza. A disp.: 22 Menegatti; 5 Arena, 14 Isacco, 19 Vignati, 21 Currarino.
Arbitro: Cristian Cudini di Fermo. Assistenti: Amir Salama di Ostia Lido e Luca Dicosta di Novara. Quarto ufficiale: Mario Cascone di Nocera Inferiore.
Ammoniti: Risolo(C), -(M); Espulsi: -.

Emma Schiavano