Il Foggia Incedit fa tris e vince a Bari contro il Fesca. Dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate, la ripresa si apre con il vantaggio dei Canarini foggiani: Riefolo imbastisce l’azione, pesca De Rosa che dalla sinistra dribbla un difensore avversario, spara in porta e batte il portiere barese Pappagallo. La solita prova di coraggio per i foggiani di Enrico La Salandra, quest’anno sempre pericolosi e vincenti nella seconda frazione di gioco. Da segnalare il Fesca totalmente neutralizzato in fase offensiva dalla difesa foggiana. In zona Cesarini Montemorra con un sinistro sfiora il raddoppio, ma non batte Pappagallo, che si supera anche su un bolide di De Rosa. L’Incedit termina in attacco e porta a casa i tre punti.

FESCA BARI – INCEDIT CALCIO FOGGIA 0-1
Rete: De Rosa (Inc) al 3′ s.t.

FESCA BARI: Pappagallo, Palermo, Zedginidze, Antonacci, Spina, Morelli, Buontempo (Lorusso), Ursi, Ciampa (Dellino), Parise (Belcore), Cassandro (Patruno)
All. Mimmo Fanelli
A disposizione: Sciannimanico, Antonaci, Carbonara, Granata, Lorusso B,

INCEDIT CALCIO FOGGIA: Pelitti, Granatiero, Morese, Montemorra, Ciccarelli, Costa, De Rosa, Ferrantino (Caggiano), Bruno, Martinelli, Riefolo (Pompilio)
All. Enrico La Salandra
A disposizione: Lavio, Abbruzzese, Catano, Gasparro, Del Prete, Mucciarone

Arbitro: Domenico Nasca di Barletta
Ammoniti: Granatiero, Palermo