Fasano, è separazione dal direttore genrale


Le strade del Città di Fasano e del direttore generale Antonio Obbietivo si dividono dopo tre anni. Tre anni in cui il sodalizio biancazzurro e il direttore generale neretino hanno percorso insieme un tratto di strada colmo di successi, soddisfazioni e gioie tra cui le vittorie consecutive del premio “Giovani D valore”, il raggiungimento della finale di Coppa Italia Serie D, la salvezza al primo anno in Serie D e il “miracolo salvezza” della stagione appena trascorsa.

Anche se i momenti difficili non sono mancati, resta aver lavorato insieme ad un professionista esemplare, un signore del calcio e soprattutto una grande persona sotto il profilo umano, virtù imprescindibile e determinante per la famiglia Fasano.

Fonte:NotiziarioCalcio.com