Fidelis Andria, D


Finisce pari tra Nardò e Fidelis Andria. Un punto che cambia poco per le classifica di entrambe, una vittoria mancata che avrebbe probabilmente blindato i play off per la Fidelis Andria. Ad analizzare la gara è il vice tecnico Salvatore D’Alterio.

Queste le parole dell’allenatore: «C’è tanto rammarico visto l’andamento della partita. Abbiamo condotto dall’inizio a spron battuto. Abbiamo sfiorato nel primo tempo la marcatura in due-tre occasioni, ci manca un rigore secondo me netto su Scaringella. Siamo riusciti a sbloccare il risultato e poi subito nell’unica incertezza in area di rigore nostra loro hanno pareggiato. Nel secondo tempo è stato un dominio il nostro tranne qualche ripartenza loro. Normale perché noi cercavamo la vittoria a tutti i costi perché non eravamo venuti per il pari. Abbiamo preso tre pali… questo aumenta il nostro rammarico. Lo diciamo da inizio anno, non siamo cinici, costruiamo tantissimo ma non riusciamo a concretizzare la mole di gioco. In questa stagione forse è questo l’unico neo, segnare poco per quanto produciamo in termini di occasioni da rete. Prossima sfida con l’Altamura? Partite facile non esistono e si è visto anche in questa giornata. Ci sarà da battagliare come sempre».

Fonte:NotiziarioCalcio.com