La conferenza stampa di presentazione della Pintus.

Una serie di premesse, poi le risposte alle domande dei giornalisti. Si presenta la nuova compagine societaria, con la presidente (non chiamatela presidentessa), suo figlio Edoardo Chighine, direttore operativo e Davide Pelusi, amministratore delegato.

CENTRO SPORTIVO – Tutta la passione che si vede e si percepisce quando si arriva in città merita una casa. Spesso si sente parlare di centro sportivo, fa sensazione sentirlo dire, ma noi vogliamo gettare le basi, magari non ne vedrò io i frutti, ma noi cominceremo.

MERCATO – Abbiamo perso l’ultima finestra di mercato per incomprensione tra soci, ma rimedieremo sin da subito.

ASPETTO SOCIALE – Io sono una fautrice delle politiche sociali, nella mia vita ricoprono una grande importanza, a Foggia deve essere un motivo aggregante, con le forze sociali, culturali, politiche e del territorio, per esportare la nostra energia. Dobbiamo dialogare di più.

FOGGIANITA’ – In questi giorni ho ricevuto auguri da tutte le parti nel mondo, una serie di foggiani in giro per il mondo. Questa famiglia allargata foggiana va coadiuvata, bisogna permettere a questi tifosi lontani di essere vicini e di vivere le vicende del Foggia in modo più coinvolgente.

Ho il dovere nei confronti di questa città che ci ha accolti senza remore e che Edoardo (Chighine, suo figlio) ha vissuto meglio di me nella nostra precedente esperienza. Dobbiamo investire nei nostri giovani, dobbiamo far passare il nostro messaggio attraverso loro.

CURIOSITA’ – Presidente che poi risponde alle domande dei giornalisti in videoconferenza. Tifosi? Sono i principali componenti della famiglia Foggia. Ascolteremo attivamente la rappresentanza dei tifosi e in questi giorni li ascolteremo. Tempi di permanenza? Siamo appena arrivati e vogliamo goderci il momento e se diciamo che non staremo per sempre a Foggia è una forma di rispetto. Ma per adesso non ci pensiamo. Altre entrate in società? Siamo disponibili a parlarne, ma per il momento vogliamo portarlo avanti noi. Io prima presidente donna? Sono molto orgogliosa, faccio parte di un’associazione di imprenditrici donna, mi hanno già contattato le sezioni pugliesi e ne sono felice. Sono desiderosa di far bene, le donne possono far bene anche in un settore non del tutto femminile. Ninni Corda e Polcino? Niente esclude l’altro. La figura di Corda fino ad ora è stata confusa, lui è il Direttore Tecnico, Polcino sarà il Direttore Generale.

Fabio Lattuchella