Roberto Felleca, neo presidente del Foggia Calcio

Il patron del Foggia Felleca ha rilasciato un’intervista alle pagine pugliesi del Corriere dello Sport, nell’edizione andata in edicola oggi. Il presidente dei Satanelli ha parlato del futuro societario e delle diverse prospettive del club dauno in Serie D o Serie C.

Trovano conferma le voci di un’uscita di scena dalla compagine societaria dall’imprenditrice Maria Assunta Pintus (socia di Felleca nella Corporate Investments  s.r.l., società che detiene l’80% del Foggia Calcio).

Non è da escludere, quindi, che Felleca vada in cerca di nuovi investitori per la nuova stagione.

Queste le sue dichiarazioni del presidente Foggiano.  
“Ormai sono quasi da solo ad affrontare tutto il carico della situazione economica, c’è Pelusi con me ma come ben sapete con una quota minoritaria. Quasi tutto il carico della gestione è dunque sulle mie spalle. […] Probabilmente prenderò le quote di Pintus . Io comunque potrei andare avanti anche da solo, purché ci sia futuro davanti. Se andassimo in C avremmo delle prospettive, rimanere in D sarebbe per noi devastante e non credo che per i costi da affrontare si potrebbe affrontare quella che ritengo allo stato sia un’ipotesi remota”.