Giovanni Tateo


La crisi che sta attraversando il Bari ha condizionato anche le prestazioni dell’attaccante biancorosso Pietro Cianci, che è a digiuno di gol dal derby col Foggia: “Sinceramente deve essere messo anche nelle condizioni di segnare, non è che può fare miracoli – ha quindi spiegato il suo agente Giovanni Tateo ai microfoni di TuttoBari.com. In questo momento non sta girando tutta la squadra, non è che si può dare la colpa a lui perché non sta segnando. Pietro, come sappiamo tutti e come ha dimostrato, è nel club del suo cuore, figuriamoci se non vorrebbe segnare ogni domenica. Purtroppo adesso la squadra è in una fase discendente, speriamo che per i playoff Auteri riesca a dare uno sprint ed una carica. Il mister siciliano lo può fare, perché è una persona abbastanza positiva e grintosa. Spero che trasmetta il suo carattere alla squadra, che ne ha bisogno”.

Una battuta anche sul futuro del suo assistito: “Siamo contenti dell’eventualità di rimanere a Bari. Ormai conoscono tutti la situazione di Pietro, che è di proprietà del Teramo e con la recompra da parte del Sassuolo. Però non è detto che non ci si possa mettere d’accordo, lui comunque qui sta bene e ci rimarrebbe. Dopo il mercato ci dirà, più che altro bisognerà vedere anche i playoff come vanno. Io spero che il Bari vada su ed esca da questa categoria, perché è una piazza che non c’entra niente con la Serie C. Lo auguro di cuore da pugliese”.

Fonte:TuttoC.com