Giusto Priola


Un ruolino di marcia non ottimistico quello del Bisceglie, con le ultime due sconfitte negli scontri diretti contro avversarie come Potenza e Paganese; una classifica che recita penultimo posto a quota 24, a +8 punti sulla Cavese che però deve recuperare un paio di gare e a -3 dagli azzurrostellati che hanno una gara in più. Eppure c’è ancora fiducia nelle file nerazzurre: “Lo spogliatoio – racconta il difensore e capitano Giusto Priola dalle colonne de La Gazzetta dello Sport – ed.Puglia & Basilicata – ci ha sempre creduto e ci crede più che mai. Siamo un gruppo coeso e non molleremo“. Anche se domenica l’avversario sarà la Ternana, che ha il primo match point per festeggiare la B: “Le motivazioni conteranno tantissimo anche per noi e abbiamo già dimostrato che con le grandi possiamo dire la nostra. Rispetto alle altre squadre la Ternana ha tanti giocatori in grado di mettere in difficoltà chiunque. Al Ventura, però, ha stentato il Bari e non è passato l’Avellino: anche con la capolista daremo tutto per portare punti a casa, finché la matematica non ci condannerà, cercheremo la salvezza diretta“.

Fonte:TuttoC.com