Gran colpo della Molfetta Calcio: firma Antonio Caputo

Alza l’asticella la Molfetta Calcio: Antonio Caputo è un calciatore biancorosso.

Terzo acquisto offensivo per il club del presidente Cormio che, nelle scorse ore, ha ufficializzato Pozzebon e Cappiello; sesto acquisto complessivo considerando Turitto, Demoleon e Panebianco.

Con un gran colpo di mercato, il DS Frascati assicura alla piazza molfettese un colpo di assoluto spessore.

Antonio Caputo, attaccante classe 1991, era accostato a numerosi club di serie D ma ha scelto il Poli per poter proseguire la sua scalata in serie D. La scorsa stagione, nel Nardò di Ciro Danucci è stato capace di ricoprire lo slot centrale e di sinistra del 4-2-3-1, ma anche il ruolo di prima punta: ben 13 le reti siglate con la maglia granata salentina che ne hanno fatto uno degli attaccanti più cercati sul mercato.

Prima di Nardò, ha fatto impazzire i tifosi del Casarano, portandoli a suon di gol (39 in 3 stagioni) dall’Eccellenza alla D. Non è riuscito nell’impresa di portare Barletta nella quarta serie nazionale e ha timbrato numerose marcature nelle esperienze con l’Acri, la Sangiustinese, Locorotondo, Ostuni e Guardavalle. Decisivo anche da giovanissimo con le maglie di Nuova Cosenza e Ostuni, in D, e del Brindisi nella vecchia C2.

Adesso l’approdo a Molfetta alla corte di mister Bartoli per un colpo di mercato che infiamma la piazza molfettese.