Cade dopo 114 giorni l’imbattibilità dei satanelli tra le mura amiche dello Zaccheria, dove a passare è il Catanzaro nello scontro diretto per il quarto posto.
Un buon Foggia per almeno settanta minuti quello visto oggi in campo, che imbottito di under (ben sette in campo) offre buone trame di gioco, peccando di inesperienza in alcuni frangenti e di poco cinismo sotto rete.

Partono bene i rossoneri, che prima con Ibou e poi con Di Jenno (nella stessa azione) hanno l’occasione per sbloccarla, ma è attento Di Gennaro che si ripete poi in uscita, ancora sull’esterno sinistro rossonero. Il Catanzaro cerca spesso la giocata verticale e si fa vedere con Risolo, ma è attento Fumagalli.

Nella ripresa il ritmo cala, la pioggia è incessante e rende il terreno più pesante; il Foggia prova a dare una mano ad Ibou li davanti, dentro Curcio in appoggio dell’attaccante spagnolo ma a passare in vantaggio sono i calabresi: buona giocata Evacuo-Carlini che elude la difesa, palla dentro per Di Massimo che segna ed interrompe l’inviolabilità della porta difesa da Fumagalli, dopo 476 minuti di clean sheet.
Passano 7 minuti ed il Catanzaro raddoppia: Fumagalli blocca in uscita alta, si scontra con Evacuo e perde il pallone, rubatogli poi dall’esperto attaccante che viene strattonato ed atterrato davanti la porta. Per il direttore di gara è rigore e doccia anticipata per il portierone rossonero. Dal dischetto Carlini spiazza Jorio (nel frattempo dentro per Galeotafiore), all’esordio in rossonero.
Il Foggia in dieci uomini prova a reagire, dentro anche il rientrante Rocca e Nivokazi, anche lui all’esordio ma il risultato non cambierà più.

Il tabellino: Foggia – Catanzaro 0-2

CALCIO FOGGIA 1920: Fumagalli; Galeotafiore (35’st Jorio), Gavazzi, Germinio; Kalombo, Vitale (24’st Curcio), Salvi, Morrone (30’st Rocca), Di Jenno; Garofalo; Ibou Balde (35’st Nivokazi). A disp. Said, Agostinone, Del Prete, Moreschini, Iurato, Pompa, Cardamone, Turi. All. Marco Marchionni

U.S. CATANZARO: Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Casoli, Risolo (45’st Verna), Corapi, Contessa (15’st Porcini); Carlini; Di Massimo (45’st Molinaro); Curiale (15’st Evacuo). A disp. Branduani, Jefferson, Parlati, Gatti, Riccardi, Grillo, Garufo. All. Antonio Calabro

ARBITRO: Davide Moriconi di Roma 2 (Di Giacinto-Rizzotto-Arena) 

MARCATORI: 29’st Di Massimo (C), 36’st Carlini rig. (C)

AMMONITI: Scognamillo, Contessa (C); Vitale, Balde, Rocca (F)

ESPULSO: Al 34’st Fumagalli (F) per fallo da ultimo uomo

NOTE: Giornata piovosa, terreno in buone condizioni. Gara disputata a porte chiuse come da DPCM. Angoli 1-2. Recupero: 1’pt, 4’st. 

Area Comunicazione – Calcio Foggia 1920