Rientra dall’Irpinia a mani vuote la Under 19 rossonera, che nel recupero della 5^ giornata del campionato Primavera “cade” sul sintetico di Venticano, lasciando tre punti ai padroni di casa dell’Avellino disputando una buona gara, nonostante le diverse assenze. A pesare, nell’economia del match, la mancanza di cattiveria sotto porta dei ragazzi di mister Pavone.

L’inizio è subito in salita, con gli irpini che passano dopo 2′ con una punizione magistrale di Robustelli che beffa Lo Mele. La reazione dei satanelli, però, non tarda ad arrivare, con Botticelli che fa gol (ma l’arbitro annulla per un sospetto fuorigioco) e Torraco, che su punizione va vicino al pareggio così come Mininno, ma la “puntina” del centrocampista non ha fortuna. Il Foggia punta sul palleggio, cercando di aprire la difesa biancoverde che però fa buona guardia.

La ripresa propone lo stesso copione della prima frazione: il Foggia crea gioco ed occasioni con Torraco e Simone Carella, che al 7′ chiama alla grande parata Petrone ma non riesce a finalizzare, nonostante il controllo della gara e così, nel finale, è fatale una distrazione in disimpegno dei rossoneri che regala a Mocanu il gol che chiude la gara.

CLASSIFICA girone F
Cavese 16; Paganese 15; FOGGIA 9; Turris, Juve Stabia, Avellino 7; Casertana 6; Potenza 3.

Il tabellino: Avellino – Foggia 2-0

U.S. AVELLINO: Petrone, Spina, De Santis; Di Feo, Menichino, Robustelli; Sarnataro (15’st Candela), Manzo, Mocanu (44’st Penna), D’Agosto (27’st De Maio), De Stefano. A disp. Pellecchia, Coppola, Florio, Ronca, Chiocchi, Sarno, Bocchetti, Volte, Paparella. All. Alessandro Caruso

CALCIO FOGGIA 1920: Lo Mele, Molfetta (28’st Romagnoli), Cocinelli; Ambrosino, Botticelli, Mininno (34’st Nunziante); Rossi, Torraco, S.Carella (24’st Di Canio), P. Carella, Totaro. A disp. Leccese, Cobuzzi, Lo Muzio, Giannini. All. Gaetano Pavone

ARBITRO: Piergiorgio Grasso di Benevento (Avena-Di Minico)

MARCATORI: 2’pt Robustelli, 43’st Mocanu

AMMONITI: Totaro (F)

NOTE: Cielo coperto, terreno in sintetico. Gara disputata a porte chiuse come da DPCM. Recupero: 1’pt, 3’st.

Area Comunicazione – Calcio Foggia 1920