Dopo la doppia sconfitta con il Venezia il club chiude con il tecnico, in arrivo Baroni?

Non ha perso tempo il Lecce: ha esonerato Eugenio Corini, il giorno dopo l’eliminazione nella semifinale playoff contro il Venezia. Il tecnico bresciano è legato al club salentino per altre due stagioni e resterà a libro paga finché non dovesse trovare sistemazione in altra squadra. La società presieduta da Saverio Sticchi Damiani ufficializzerà l’esonero in una conferenza stampa indetta per stamattina alle ore 12. L’allenatore saluterà i giocatori nell’appuntamento fissato per le ore 10.30 per la ripresa dei lavori.

Il crollo

—  

Il Lecce ha valutato attentamente il crollo del rendimento della squadra nella fase finale del campionato, quando da seconda in classifica è stata a un passo dalla promozione diretta. Poi, nelle ultime 8 partite, solo un successo e un pareggio, oltre a 6 sconfitte. Tra i candidati per la successione c’è in pole position Marco Baroni, difensore giallorosso ai tempi di Mazzone.

La Gazzetta dello Sport