Si può dire che non c’è stata partita tra Nardò e Real Agro Aversa. La resistenza dei campani dura appena 20′ dopo una serie di schermaglie offensive della squadra di mister De Stefano. Molto più concreto il Nardò che trova il goal al 21′ con Romeo, lesto sa risolvere in rete una mischia in area aversana.

Reazione immediata di Chianese che inesca pochi minuti dopo Faella il cui tiro finisce alto sopra la traversa di Milli.

Il Nardò non si scompone e aspetta il momento giusto per colpire. Al 30′ ancora un corner ben calibrato di Caputo semina il panico in area avversaria. Stavolta è rapido Nicolao a ribadire in rete. Partita già compromessa e nervosismo in campo. Ne fanno le spese Valzano e Faella, entrambi ammoniti.

Al 35′ Potenza trova il fondo e piazza un cross alto in area, Papa prova la presa alta ma il pallone sguscia dai guantoni e finisce in rete sull’inzuccata di un Caputo inesorabilmente pronto a sfruttare l’errore. 3-0 e tutti negli spogliatoi per rifiatare.

Il secondo tempo ripropone lo stesso spartito. Al 5′ Granado, entrato al posto dell’infortunato Potenza, piazza un invitante assist per Toernros che timbra il quarto goal da distanza ravvicinata. Partita ormai decisa. Il Nardò tira i remi in barca mentre l’Aversa cerca con continuità il goal. Negro, Chianese e Faella vanno ripetutamente al tiro ma la mira non è quella dei giorni migliori.

Al Nardò non resta che controllare il match e piazzare la banderilla finale con Cancelli che al 38′ ruba palla al limite dell’area e batte Papa.

Una vittoria netta e meritata che solo in arte attenua la delusione per un derby di prestigio gettato al vento mercoledi scorso. Voltiamo pagina.

TABELLINO

AC NARDO’-REAL AGRO AVERSA 5-0
Scorers: 20′ pt Romeo , 30′ pt Nicolao , 35′ pt Caputo , 5′ st Tornros , 38′ st Cancelli 
AC NARDO’ (4-2-3-1): Milli; Cancelli, De Giorgi, Romeo, Nicolao (dal 32′ st Stranieri); Valzano (dal 23′ st Palazzo), Mengoli (dal 20′ st Lezzi); Rimoli, Potenza (dal 2′ st Granado), Caputo; Törnros (dal 28′ st Scialpi).
Bench: Mirarco, Trinchera, Massari, Gallo.
Coach: Ciro Danucci

REAL AGRO AVERSA (4-3-3): Papa, Ndiaye, Cassandro, Varchetta, Mariani; Faiello, Palumbo (dal 42′ st Chiacchio), Ziello (dal 15′ st D’Angelo); Faella (dal 15′ st Avella), Negro (dal 28′ st Guisse), Chianese (dal 42′ st Capone).
Bench: Casillo, De Marco, Ricciardi, Massaro. Coach: Antonio De Stefano


ARBITRO: Giovanni Agostoni di Milano
ASSISTENTI: Leonardo Varano di Crotone e Fabrizio Cozza di Paola

NOTE: Ammoniti Valzano, Mengoli, De Giorgi (N) Chianese, Faella, Varchetta, Guisse (A). 
Recupero 1′ pt, 4′ st