Termina 1-1 con una rete da incorniciare per Lucca. Punizione bolide a 2 e mezzo dal termine. Bari che accorcia di poco il divario dalla Ternana

AnnunciSulWeb

Palermo in biancoazzurro, per la maglia celebrativa dei 120 anni. Bari che si oppone in completo rosso. I galletti vanno avanti nel primo tempo, al 44′. Palermo che la riprende allo stesso minuto, ma nella ripresa, quando mancava un minuto al termine del tempo regolamentare e dopo che i pugliesi hanno incredibilmente fallito il raddoppio in più di una occasione. Nel primo tempo la rete di D’Ursi illude i biancorossi dopo un primo tempo che, ai punti, avrebbe meritato. Marras entra in area e sul suo turo trova una deviazione che avvantaggia D’Ursi. Da pochi passi il numero 11 biancorosso non può sbagliare. Nella ripresa la musica non cambia, è sempre il Bari a fare la partita ma Antenucci chiede un rigore che non viene assegnato e D’Ursi sbaglia un gol clamoroso al 74′. Gol annullato a Saraniti, prima del vero pareggio con un bolide di Lucca, che direttamente da calcio piazzato insacca alle spalle di Frattali. 1-1 finale e Bari che sciupa una ghiotta occasione.

Fabio Lattuchella

TABELLINO

MARCATORI – 44′ D’Ursi (B), 89′ Lucca (P)

PALERMO (4-3-3): Pelagotti; Accardi, Marconi (26′ Lancini, 72′ Valente), Somma, Crivello; Odjer, Luperini, Palazzi (63′ Floriano); Kanoute (63′ Silipo), Saraniti, Rauti (72′ Lucca). A disp.: Fallani, Doda, Martin, Santana, Peretti, Broh, Marong. All. Boscaglia

BARI (3-4-3): Frattali; Celiento (54′ Semenzato), Sabbione, Di Cesare; Ciofani, Maita, De Risio (92′ Bianco), D’Orazio, Marras (90’+2 Candellone), Antenucci (92′ Simeri), D’Ursi (75′ Lollo). A disp.: Liso, Marfella, Perrotta, Hamlili, Corsinelli, , Andreoni. All. Auteri“