Lavello, Longo: «Questa è una delle squadre più forti in cui ho giocato in serie D»


Si è concesso ad un’intervista ai microfoni di giornalerossoblù il centrocampista del Lavello, Lorenzo Longo, il quale ha espresso le sue opinioni riguardo il campionato di serie D/H; lo stato di forma della sua squadra e gli obiettivi che la compagine di Zeman si pone da qui fino al termine della stagione. Lorenzo ha inoltre voluto spendere parole d’elogio nei confronti del mister del Taranto, Giuseppe Laterza.

Domenica il Lavello ospiterà il Real Aversa, che è reduce da uno 0-0 contro la capolista Taranto. Come avete preparato la partita e come scenderete in campo?

In questo campionato ogni partita è difficile, non c’è nulla di scontato. Il Real Aversa è una squadra giovane, che corre molto e che può crearci dei grattacapi. Sarà una partita ostica, ma noi, come sempre, cercheremo di portare a casa i tre punti.

Sei il terzo giocatore più prolifico del Lavello con 7 gol all’attivo, dopo Burzio e Liurni che hanno segnato entrambi 13 reti. Qual è il segreto di così tanti gol?

Mister Zeman ama un gioco prettamente offensivo. Io sono contento di essere un centrocampista ed essere il terzo marcatore della squadra, ma alla fine i gol vengono se tutta la squadra gioca bene, perciò vanno ringraziati tutti i compagni per il contributo che danno.

Attualmente il Lavello è a dieci lunghezze dalla vetta, che obiettivi vi ponete da qui in avanti, a sette giornate dal termine del campionato?

Il nostro obiettivo primario, ora, è quello di conquistare i playoff. Naturalmente dobbiamo cercare di conquistare quanti più punti possibili da ogni partita che andremo a disputare. Il Lavello è una società nuova e seria, che sta facendo una grande stagione, alla fine tireremo le somme, cercando di arrivare più in alto possibile in classifica.

Ci dia qualche parere sulla serie D/H. Cosa ne pensa di questo campionato?

La serie D/H è un girone nel quale l’esperienza conta parecchio. Il Lavello, a differenza di molte squadre del girone, è una compagine giovane e alcuni giocatori sono alla prima esperienza in questi palcoscenici, ma ho tanta fiducia nei miei compagni. Posso dire che il Lavello è una delle squadre più forti in cui ho giocato in serie D e penso che abbia ampi margini di miglioramento.

Quale pensa sia l’arma in più che sta permettendo al Taranto di essere primo in classifica?

Secondo me, l’arma in più del Taranto è mister Laterza, lo conosco bene ed è un allenatore bravissimo che fà della forza del gruppo la sua arma vincente. Se non dovessimo vincere noi questo campionato, auguro al Taranto di vincere perché ha alla guida un mister che merita tanto per il lavoro che fà.

Fonte:NotiziarioCalcio.com