Le dichiarazioni di mister Orlandi prima della gara col Francavilla
Le dichiarazioni di mister Orlandi prima della gara col Francavilla.

1.Cosa si aspetta dopo la sconfitta con  l’Altamura e il pari con l’Andria ?

Mi aspetto quello che si aspetta la squadra e quello che si aspettano tutti. Sicuramente una reazione in questo momento. Mi aspetto il massimo per portare a casa i tre punti.

2. Che avversario affronterete? Come vi siete preparati per la gara infrasettimanale con il Francavilla?

L’avversario e’ ben organizzato, con buone individualità. Abbiamo.seguito e studiato il loro modo di stare in campo. Il Francavilla è una squadra che sa bene nterpretare cosa chiede l’allenatore. Abbiamo preparato bene la partita per poter dare il massimo.

3. Quali sono le assenze? Oltre a Feola squalificato ?

Mattera non ancora recuperato. Gli altri disponibili.

4. Come intende sveltire le operazioni a centrocampo?

È prima di tutto un discorso di testa, occorre velocizzare l’azione vedendo prima quello che bisogna da fare, quindi velocizzare il palleggio per noi diventa determinante per giocare d’anticipo. Se giochiamo sotto ritmo e non velocizziamo certe azioni, andiamo in difficoltà e questo, come dicevo, è principalmente una questione di testa.

5. Questo campionato ha ritmi strani. Come sta reagendo la squadra a questo?

Il ritmo a singhiozzo, questo andamento particolare del campionato legato alle dinamiche del Covid non permette di dare continuità al lavoro, anzi lo intralcia e crea difficoltà. Guardando un attimo alle altre squadre, anche quella che abbiamo affrontato domenica scorsa, l’Andria, ha fatto tutto settimana dopo settimana. Questo purtroppo è un problema di tutti.
Ad ogni modo i ragazzi sono tutti disponibili al lavoro e si cerca sempre la quadra migliore e per trovarla occorre sia la condizione fisica che il recupero, che in alcuni casi è il migliore allenamento.