LECCE –  Sono quattro gli arbitri dismessi dalla serie A ‘per motivi tecnicì, in vista della prossima stagione; promosso alla serie A «alla memoria» Daniele De Santis, l’arbitro di C ucciso a settembre scorso a Lecce insieme con la fidanzata, Eleonara Manta. Lo apprende l’ANSA. Gli arbitri ‘dismessì, negli organici che saranno resi noti a breve, sono Daniel Amabile della sezione di Vicenza, Lorenzo Illuzzi (Molfetta), Ivan Robilotta (Sala Consilina) e Riccardo Ros (Pordenone). Cinque i promossi dalla Can di C alla A: Andrea Colombo (Como),Francesco Cosso (R.Calabria), Matteo Marcenato (Genova), Gianpiero Miele (Nola),Luca Zufferli (Udine) 

La Gazzetta del Mezzogiorno